Cronaca Cortile San Martino / Strada Ugozzolo

Inceneritore, la protesta delle biciclette No Termo davanti al cantiere

Inceneritore. Oggi è il giorno della protesta in bicicletta. Le biciclette si sono mosse lungo via Garibaldi, poi lungo via San Leonardo ed hanno raggiunto la zona di Ugozzolo passando per l'area Spip.

Inceneritore. Oggi è il giorno della protesta in bicicletta. Circa cento persone si sono ritrovate in piazza Garibaldi ed hanno dato vita ad una biciclettata, una 'critical mass', tecnicamente una massa critica di cittadini che protestano per un causa. E quella dei No Termo sta tornando in vita. Non c'è traccia nè dell'amministrazione comunale del Movimento 5 Stelle, nè del comitato Gestione Corretta Rifiuti. Le biciclette si sono mosse lungo via Garibaldi, poi lungo via San Leonardo ed hanno raggiunto la zona di Ugozzolo passando per l'area Spip.

Davanti al cantiere di Ugozzolo i manifestanti si sono fermati all'altezza della rotonda con le biciclette. Il traffico nella rotonda è stato bloccato: sul posto è arrivata anche la Polizia Municipale per regolare la circolazione. Poi spazio a musica e banchetti delle associazioni. L'iniziativa, promossa dall'Assemblea Permanente contro gli Inceneritori segue l'ultima protesta in Consiglio comunale. In quell'occasione il presidente del Consiglio Marco Vegnozzi dei 5 Stelle ha chiesto alle forze dell'ordine di sgomberare l'aula.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inceneritore, la protesta delle biciclette No Termo davanti al cantiere

ParmaToday è in caricamento