Big Snow due giorni dopo, rischio gelate: è ancora emergenza elettricità

A due giorni della grande nevicata di venerdì 6 febbraio la situazione della viabilità sembra tornata alla normalità. E' ancora emergenza per quanto riguarda le interruzioni di elettricità e gas: secondo le ultime informazioni ci sarebbero ancora 4.700 utenze senza luce. Il Palasport di Parma è stato individuato come punto di accoglienza

Parco Ducale di Parma-foto della nostra lettrice Giuggi

BIG SNOW, DOMENICA 8 FEBBRAIO. A due giorni della grande nevicata di venerdì 6 febbraio la situazione della viabilità sembra tornata alla normalità. E' ancora emergenza per quanto riguarda le interruzioni di elettricità e gas: secondo le ultime informazioni ci sarebbero ancora 4.700 utenze senza luce. Il Palasport di Parma è stato individuato come punto di accoglienza. Nel Comune di Torrile ancora 230 persone senza luce, nel Comune di Fidenza circa 200. I parchi Ducale, Cittadella e Giardino di San Paolo resteranno chiusi anche per tutta la giornata di lunedì per consentire una valutazione della situazione. Tante le segnalazioni di cittadini senza elettricità. Per tutti i problemi legati all’emergenza neve in città è attivo il numero verde 800484896

SORBOLO: 'SIAMO DA 60 ORE SENZA CORRENTE'. "Sono in un quartiere di Sorbolo -scrive una nostra lettrice- e non è ancora pervenuta nessuna riparazione all'energia elettrica, siamo oltre 60 ore senza corrente. Proviamo a chiamare in segnalazione guasti e nOn riusciamo a metterci in comunicazione con nessun operatore, se poi miracolosamente accade e segnaliamo l'inconveniente, trattasi di un ramo caduto sui fili, ci viene risposto che manderanno una squadra ma è tutta una presa in giro, sono due giorni che rispondono cosi, è vergognoso, ci sono anziani che restano al freddo, ci sono diversamente abili. Vergogna" 

GRAND NEVICATA, IL GIORNO DOPO. Oggi, 7 febbraio 2015, un giorno dopo la grande nevicata Big Snow che ha coinvolto la città di Parma e tutta la provincia, con disagi e situazioni di emergenza per quanto riguarda l'erogazione di corrente elettrica -interrotta ancora in circa 12 mila utenze in alcune frazioni del Comune di Parma e nei Comuni della Provincia. La Protezione Civile dell'Emilia-Romagna intanto ha deciso di prolungare la fase di allerta meteo dalle ore 14 di venerdì 6 febbraio fino alla mezzanotte di domencia 8 febbraio.

COMUNE DI COLORNO. - Il Comune mette a disposizione la Palestra di Via Onesti anche per la notte, ai residenti del Comune di Colorno, nel caso in cui questa sera alcune zone di Colorno fossero ancora al freddo. Vi prego di farci sapere entro ile ore 17.30 se volete usufrire della palestra.Stanno già arrivando le brandine. Nel caso in cui non arrivassero richiestre la Protezione CIvile iniseme al Comune deciderà di chiudere la struttura. Per comunicarci le vostre adesioni: 0521313711

La grande nevicata è arrivata: la città di Parma è in ginocchio. E' la stessa Amministrazione Comunale a scriverlo viste le eccezionali condizioni meteo che si sono verificate durante la nottata. Sui marciapiedi della città la neve non permette ai pedoni di transitare in sicurezza, le strade sono completamente bianche, le automobili che stanno circolando sono poche. Stamattina il servizio Happy Bus non è partito e si sta valutando se effettuare le corse degli autobus, almeno quelle urbane che, per ora sembrano confermate. Come segnalato da una cittadina in zona stadio manca l'elettricità in alcuni tratti dello stradone, a Montechiarugolo l'elettricità è saltata durante la notte. Le scuole rimarranno aperte ma solo per accogliere chi si è già messo in viaggio stamattina.  

INVIATECI SEGNALAZIONI DI DISAGI, IMMAGINI E VIDEO a parmatoday@citynews.it o su Facebook

SCUOLE CHIUSE OGGI E DOMANI - "Nella mattinata di oggi -si legge in una nota- il Comune non ha disposto la chiusura dei plessi scolastici per non mettere in difficoltà le famiglie, dando loro la possibilità di decidere autonomamente come comportarsi, e per consentire l’accesso dei ragazzi nelle scuole di destinazione. Vista la situazione di perdurante criticità e constatato che nel frattempo le famiglie hanno avuto la possibilità di organizzarsi, il sindaco Federico Pizzarotti ha ora  disposto  che   nel pomeriggio di oggi, a partire dalle 13,30,  e nella giornata di domani  siano chiuse le scuole di ogni ordine e grado insediate nel Comune di Parma. Dagli asili indo alle superiori sarà quindi sospesa l’attività didattica, fatta salva la garanzia, nel pomeriggio di oggi,  per la custodia dei bambini in attesa dell’arrivo dei genitori.  Inoltre oggi sono chiusi la Camera di San Paolo (inaccessibile da via Melloni per ragioni di sicurezza) e i musei civici (Pinacoteca Stuard e Museo dei Burattini). Chiusi anche i Centri Giovani del Comune. Quanto alle biblioteche comunali è  confermata la regolare apertura  del polo di vicolo Santa Maria e della Pavese, mentre la biblioteca Alice e il complesso del San Paolo resteranno chiusi al pubblico oggi e domani. Rinviata anche la cerimonia di commemorazione del partigiano Bruno Lelli, che avrebbe dovuto tenersi domani alle 11 a Gaione.

AGGIORNAMENTI -PALESTRE CHIUSE A causa delle abbondanti nevicate e quindi delle cattive condizioni metereologiche l’assessorato alle Attività Sportive del Comune di Parma, di concerto con i responsabili delle Federazioni Provinciali e degli Enti, ha deciso la chiusura delle palestre comunali e provinciali (ad eccezione della palestra Oltretorrente per consentire lo svolgimento delle gare di campionati regionali) e delle piscine comunali (Corazza e viale Piacenza) per oggi, sabato 7 e domenica 8 febbraio. 

CAMPI DA CALCIO CHIUSI- A causa della forte nevicata delle ultime ore e quindi delle cattive condizioni dei terreni di gioco l’Assessorato alle Attività Sportive del Comune di Parma, di concerto con i responsabili della F.I.G.C. Provinciale e degli Enti di promozione sportiva, ha deciso la chiusura dei campi da calcio comunali per sabato 7 e domenica 8 febbraio. Di conseguenza sono sospesi d’Ufficio i campionati amatoriali, giovanili Provinciali, interprovinciali e regionali del sabato e della domenica, compresi campionati di eccellenza, promozione, 1^ , 2^ e 3^ categoria .
 
Restano per ora regolarmente in programma  i campionati nazionali professionisti per i quali verrà presa decisione dalle rispettive Federazioni, fatte salve autonome decisioni dei  competenti Comitati della Federazione Calcio.

BIBLIOTECHE - Anche le biblioteche sono coinvolte nella situazione conseguente alla nevicata. La Civica è aperta regolarmente. Il vialetto è stato spalato dal personale e il cortile è chiuso per pericolo caduta rami. Il sistema bibliotecario di vicolo delle Asse Guanda-Alpi è aperto parzialmente, ma è al momento privo di corrente elettrica per guasto interno. Si sta valutando l’opportunità di  chiudere alle ore 14,  salvo ripristino della corrente elettrica, che viene però ritenuto improbabile. La Pavese è aperta regolarmente, mentre la Biblioteca  Alice rimane chiusa in quanto si trova all’interno del Parco Ducale, chiuso al pubblico per pericolo di caduta di rami e alberi. 

Circolazione difficile e disagi crescenti a causa della intensa nevicata in corso. Gli autobus urbani circolano a fatica registrando pesanti ritardi su tutte le linee. Difficili gli spostamenti con traffico rallentato a passo d’uomo a causa dei disagi crescenti, tra i punti di maggior disagio per la circolazione la situazione rilevata in via Europa dove la caduta di un albero sta determinando ulteriori rallentamenti. In particolare a creare disagi in via Europa la presenza di camion non attrezzati che determinato un blocco del traffico. E’ in corso l’intervento della Polizia. Traffico in tilt dal Ponte delle nazioni sino all’autostrada e lungo via Emilia Est. Critica anche la situazione per la circolazione ferroviaria, con ritardi registrati sinora nell’ordine di oltre 60’ minuti per i collegamenti urbani e dell’alta velocità con ulteriori cancellazioni previste in particolare per i collegamenti da e per la Lombardia.

TRENI IN RITARDO. Le abbondanti nevicate in corso sull’Emilia Romagna stanno provocando forti rallentamenti al traffico ferroviario in tutta la regione. I treni AV e Regionali registrano rallentamenti fino a 60 minuti. Alcuni convogli saranno cancellati o limitati nel percorso di viaggio.

AGGIORNAMENTO BUS. Una lettrice: "Capolinea del 2 bloccato stamattina. L'autobus è bloccato da mezz'ora l'autista sta spalando la neve" 

CAPOLINEA2-2

AGGIORNAMENTO SCUOLE. "Scuole aperte per accogliere chi è in viaggio, altrimenti restate a casa" è il tweet del Comune di Parma alle ore 7.35 di stamattina, 6 febbraio. Poi nel comunicato ufficiale del Comune si parla di "scuole aperte per evitare ulteriori disagi". Alle ore  8.50 il sindaco Pizzarotti su Facebook: "Si stanno rincorrendo notizie false e i giornali le rimbalzano. Le scuole sono aperte come punto di accoglienza, perché ci sono persone che devono andare a lavorare e non sanno a chi affidare i figli. I servizi saranno garantiti al minimo. Nessuno ha mai avuto indecisione, ieri non abbiamo detto che erano chiuse, come non lo si è detto oggi". Intanto continuano ad arrivare segnalazioni su scuole chiuse, come quella di Baganzola (per un problema di elettricità), studenti delle scuole superiori che sono rimasti davanti a edifici chiusi, gli studenti di Architettura che son rimasti fuori dall'edificio. 

"La grande nevicata è arriva e sta mettendo in ginocchio la città -si legge in una nota del Comune di Parma delle 6.47. Il piano neve del Comune è scattato durante la notte, non appena si sono verificate le condizioni  per intervenire. L'intensità della precipitazione  è però tale che la città non è in grado di svolgere le sue abituali funzioni. Si sta valutando se chiudere le scuole. C'è poi l'allarme per gli alberi, che rischiano di crollare a causa del peso della neve. Problematica anche la situazione  dell'elettricità: Iren sta lavorando senza sosta per restituire l'energia elettrica in zone delle città in cui è venuta a mancare. L'intensa precipitazione nevosa in corso sta determinando severe difficoltà nella distribuzione dell'energia elettrica in città e nelle delegazioni.

Da un comunicato diramato dalla Società si apprende che alle ore 6.00 le principali interruzioni in corso riguardano la zona di Vicofertile, la zona ex AMNU di Via Baganzola, la zona di Valera e le aree loro circostanti, oltre ad altre interruzioni minori sparse a macchia di leopardo in tutta la città. aLe squadre di tecnici di Iren - AEM distribuzione sono al lavoro per ripristinare le linee. Gli interventi incontrano tuttavia gravi difficoltà nel potere raggiungere le cabine e le linee isolate, per cui non si prevede la restituzione dell'elettricità in tempi brevi. La situazione in città e nelle aree di competenza è tenuta costantemente monitorata dal centro di telecontrollo di Strada Santa Margherita. Arriva notizia che è chiusa anche l'Autosole a Parma. Come previsto dal piano di emergenza viene tenuto sgombero da neve il parcheggio della Fiera, che serve da punto di riferimento per i veicoli bloccati. Tutti i servizi di emergenza sono allertati e le forze dell'ordine sono in campo e la Protezione Civile sarà il punto di riferimento per il coordinamento degli interventi. Il consiglio alla popolazione è quello di restare in casa e non muoversi se non per assoluta necessità e si chiede di non intasare le linee telefoniche, soprattutto quelle relative ai servizi di emergenza. Con successive comunicazioni la situazione verrà aggiornata".

 

Dopo la debole nevicata di questa mattina a Parma e provincia dalle prime ore della serata è ripreso a nevicare anche sulla città, così come sui versanti appenninici. Dalle ore 17 del 5 febbraio e fino a lunedì 9 febbraio alle ore 17 è scattata una nuova allerta meteo per il rischio valanghe, per il parmese nei Comuni di Berceto, Albareto, Bardi, Bedonia, Corniglio, Monchio delle Corti diramata dalla Protezione Civile dell'Emilia-Romagna. A Parma invece è allerta meteo per la nottata tra il 5 e il 6 febbraio. 

SORBOLO, SEGNALATO BLACK OUT. A Sorbolo è stato segnalato un black out dell'elettricità in tutto il paese verso l'1 di venerdì 6 febbraio. L'inconveniente è stato risolto e dopo circa mezz'ora la luce dovrebbe essere tornata attiva in tutte le abitazioni di Sorbolo. 

VIDEO: NEVE A COSTAMEZZANA

"A fronte delle forti nevicate delle ultime 24-36 ore -si legge nel testo dell'allerta- si sono formati importanti accumuli in quota prevalentemente nella parte centrale dell'appennino con spessori che raggiungono 100-120 cm.La presenza di strati deboli all'interno del manto caratterizzati da neve pallottolare potrà portare a diffuse situazioni di instabilità del manto. I fenomeni potrebbero verificarsi con maggiore probabilità durante le operazioni di sgombero con mezzi spartineve lungo la viabilità in quota nei siti valanghivi censiti dai Comuni ed in ambiente aperto al di sopra dei limiti della vegetazione al di fuori dei comprensori sciistici controllati. Nei Comuni di crinale sopraindicati, nelle Province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna a quote superiori a 1000. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bedonia, precipita con l'auto nel Taro: muore 20enne

  • Terrore a Fidenza: rogo a bordo dell'autobus pieno di studenti

  • Panico in via Newton, fiamme nella scuola: evacuati gli studenti

  • Tra mercatini di Natale, teatri, concerti e vin brulè: ricchissimo week end di dicembre

  • Fallisce la Sebiplast: al via i licenziamenti collettivi

  • E' morto Beppe Aliano, il 19enne rimasto coinvolto nello scontro di Fontanini

Torna su
ParmaToday è in caricamento