rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Bimba di 18 mesi ingerisce hashish e finisce all'Ospedale

La piccola ha scambiato la droga per un cioccolatino: indagato il padre

Una bambina di 18 mesi è stata trasportata al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma dopo aver ingerito la droga che il padre teneva in casa. La piccola ha scambiato l'hashish per un cioccolatino e l'ha mangiata. Il padre, un ragazzo di 30 anni, ha accompagnato la figlia al Pronto Soccorso dell'Ospedale Maggiore di Parma. Quando è arrivato e dopo aver ricostruito la situazione contro il padre è scattata una denuncia per lesioni colpose e una per detenzione di sostanze stupafacenti. Delle indagini si stanno occupando i carabinieri di Parma; non è chiaro se i genitori non siano riusciti a fermare la bimba mentre ingeriva la droga o se se ne siano accorti subito dopo.

I medici dell'Ospedale Maggiore hanno preso in cura la bambina e sono riusciti a scongiurare il peggio: fortunatamente sembra che la quantità di droga ingerita dalla bimba fosse minima. L'esame delle urine ha confermato che la piccola ha ingerito la droga. La bimba è rimasta in osservazione per alcune ore e poi è stata dimessa. Il padre della bimba avrebbe ammesso di aver lasciato la droga, una piccola tavoletta molto somigliante al cioccolato, in un luogo raggiungibile anche dalla figlia: i due vivono, insieme alla madre, in un paese della Bassa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di 18 mesi ingerisce hashish e finisce all'Ospedale

ParmaToday è in caricamento