rotate-mobile
Cronaca vicofertile

Bimbo morto a 10 anni, prima la febbre poi la perdita di conoscenza e la corsa disperata all'Ospedale Maggiore

Nei prossimi giorni verrà effettuata l'autopsia che stabilirà le cause del decesso

Nei prossimi giorni verrà effettuata l'autopsia sul corpo del bambino di soli 10 anni morto nella giornata di martedì 23 gennaio all'Ospedale Maggiore di Parma, dopo una corsa disperata nel reparto di Rianimazione. Sarà l'esame autoptico a a stabilire con certezze le cause del decesso: fino ad allora si possono fare solo ipotesi. Dalle prime ricostruzioni sembra che il piccolo, che viveva a Vicofertile insieme ai genitori, si sia svegliato nella mattinata del 23 gennaio con la febbre: per questo motivo sarebbe rimasto a casa da scuola. Poi, nel pomeriggio, le sue condizioni si sarebbero aggravate fino alla perdita di conoscenza. Poi l'allerta immediata ai sanitari del 118, arrivati sul posto con ambulanza e automedica, i tentativi di rianimazione e la corsa contro il tempo per il ricovero nel reparto di Rianimazione dell'Ospedale Maggiore, dove è poi deceduto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo morto a 10 anni, prima la febbre poi la perdita di conoscenza e la corsa disperata all'Ospedale Maggiore

ParmaToday è in caricamento