menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimbo nato morto al Maggiore, Foti: 'La Giunta acquisisca dall'Ausl notizie utili'

Il consigliere Tommaso Foti (Fdi-An) interviene, attraverso un'interrogazione alla Giunta, sulla "notizia di stampa che riferisce di un bambino nato morto al reparto di ginecologia dell'ospedale Maggiore di Parma"

Il consigliere Tommaso Foti (Fdi-An) interviene, attraverso un’interrogazione alla Giunta, sulla “notizia di stampa che riferisce di un bambino nato morto al reparto di ginecologia dell’ospedale Maggiore di Parma, dopo una lunga fase di travaglio da parte della mamma”. La mamma del bambino, specifica il capogruppo Fdi-An, “sarebbe stata sottoposta, in occasione di un pregresso parto, a taglio cesareo”. La Giunta, chiede quindi nell’atto ispettivo il consigliere, dovrebbe acquisire dalla competente Ausl le informazioni necessarie per chiarire “se sono state rispettate le procedure standard previste, in ragione del pregresso parto cesareo e quindi dell’evidenza di un parto a rischio”, “se è stata riscontrata la sofferenza fetale, attesa la lunga fase di travaglio da parte della mamma, oltre al fatto che nei parti a rischio viene registrata in continuo la funzionalità cardiaca materna e quella del feto e, nel caso in cui vi sia alterazione di quest’ultimo tracciato, si procede da protocollo al cesareo d’urgenza” e infine “se sono stati preventivamente allertati i puericultori”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

Attualità

Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Ultime di Oggi
  • Attualità

    "Lunedì Parma e l'Emilia Romagna in zona gialla"

  • Cronaca

    Covid: novanta nuovi casi e un decesso

  • Attualità

    Vaccino: entro fine mese in arrivo 354mila dosi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento