rotate-mobile
Cronaca

Blitz dei carabinieri, controlli a tappeto nei parchi: denunce e arresti

I militari hanno setacciato il parco Ducale: 130 persone controllate, un arresto per resistenza

Un blitz al parco Ducale che si è concluso con il controllo di 130 persone, l'arresto di un giovane 34enne per resistenza a pubblico ufficiale in via Monte Altissimo, due denunce per porto di oggetti atti ad offendere e diverse segnalazioni per consumatori di droga. È stato questo l'esordio del Comandante Azzurra Ammirati alla guida dei carabinieri di Parma. A partire dalle ore 17 di ieri pomeriggio 11 settembre diversi mezzi sono entrati all' interno del parco: sono stati infatti impegnati i Nas, i carabinieri del Nucleo Cinofilo di Bologna, quelli del 5 Reggimento Emilia-Romagna, oltre a quelli del Nucleo Operativo ed Investigativo di Parma. Durante i controlli un 34enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale: si trovava in via Monte Altissimo, vicino al bar Europa ed è scappato appena ha visto i militari. Il giovane aveva infatti con sé marijuana e cocaina. Altri due giovani, uno di 30 anni e uno di 20, sono stati denunciati per porto di oggetti atti ad offendere. Tre persone sono state segnalate come consumatori di sostanze stupefacenti. Una persona è stata denunciata per non aver ottemperato al divieto di ritorno nel comune di Parma. 

Blitz dei carabinieri al parco Ducale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei carabinieri, controlli a tappeto nei parchi: denunce e arresti

ParmaToday è in caricamento