menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Azienda vendeva a scuole e cinema estintori non revisionati: blitz dei Nas di Parma

Il titolare 45enne è stato denunciato per truffa e di rimozione od omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro

I carabinieri del Nas di Parma hanno scoperto numerose irregolarità all'interno di un'azienda modenese che si occupa di fornitura di materiale antincendio e di manutenzione degli stessi, una importante realtà attiva da 50 anni. L'indagine è stata svolta in collaborazione con il Nucleo Investigativo di Polizia Agroalimentare, la Forestale di Modena e il Nucleo Ispettorato del Lavoro di Modena. 

Da quanto è emerso dall'inchiesta, l'azienda avrebbe attestato il falso nelle perazioni di revisione periodica e/o di collaudo degli estintori. La merce veniva ritirata per le verifiche di legge, ma di fatto non veniva svolta nessuna delle operazioni tecniche previste dalla normativa vigente e gli estintori venivano riconsegati con una certificazione fasulla.

E' chiaro che si parla di fatti si estrema gravità per quanto riguarda la sicurezza pubblica, dal momento che non si può essere certi dell'efficacia dei dispositivi antincendio non revisionati correttamente. A maggior ragione se consideriamo che risulterebbero coinvolti ben 1.500 clienti della ditta modenese, tra privati e pubblici, compresi cinema e scuole.

Nel corso dell’attività ispettiva sono stati, per ora, sottoposti a sequestro 422 estintori (sia a polvere che a CO2) per un valore superiore ai 20.000 Euro, ma gli accertamenti sono ancora in corso e sono sotto valutazione ulteriori aspetti che potrebbero portare anche alla contestazione di ulteriori reati. Il legale rappresentante della ditta, un modenese di 45 anni, è stato denunciato al momento per i reati di truffa e di rimozione od omissione dolosa di cautele contro gli infortuni sul lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 2 morti e 70 nuovi casi

  • Cronaca

    Allerta meteo, monitoraggio fiume e corsi d'acqua

  • Cronaca

    Le associazioni al Governo: "Parma diventi gialla"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento