Blitz dei poliziotti contro gli assembramenti in movida e lo spaccio: chiuso un parrucchiere

Il negozio di via San Leonardo non rispettava le norme anticontagio

Continuano i controlli dei poliziotti nei quartieri della città di Parma - in centro storico, in Oltroterrente e al quartiere San Leonardo - finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, al controllo del rispetto delle misure anti-Covid e al divieto di assembramento durante la movida. Sette pattuglie del reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia, poliziotti antidroga della Questura di Bologna, quattro pattuglie della polizia Locale di Parma sono entrate in azione con il coordinamento delle Volanti di Parma.

Nel corso dei controlli, effettuati in Olttetorrente, in San Leonardo, al parco Falcone Borsellino e al parco Nord, sono stati sequestrati in totale 150 grammi di droga, grazie al lavoro dell'unità cinofila. Alcuni locali e negozi sono stati controllati per verificare il rispetto delle norme anticontagio: un negozio da parrucchiere di via San Leonardo è stato infatti chiuso proprio per l'assenza dei dispositivi previsti dalla linee guida regionali. 

Nel quartiere Oltretorrente, poi, alcuni locali sono stati sanzionati per il mancato rispetto degli orari di chiusura mentre otto cittadini sono stati multati poiché sorpresi a consumare alcolici in centro storico, in alcune zone in cui l'attività è vietata dal regolamento di polizia urbana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm di Natale, scatta lo stop ai viaggi: ecco quando ci sarà il divieto di spostamento

  • Nuova ordinanza: Parma resta arancione, negozi aperti la domenica

  • Verso il lockdown di Natale: coprifuoco e stop agli spostamenti tra regioni

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

  • Covid, oggi si decide: Parma potrebbe tornare in zona gialla

Torna su
ParmaToday è in caricamento