Blitz dei poliziotti in Oltretorrente e in San Leonardo: arresti, Daspo urbani e sequestro di cocaina

Gli agenti hanno agito insieme al reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia e ai cani delle unità cinofile: un moldavo 45enne ha presentato documenti falsi mentre era in corso una rissa in un bar di via Milano

Ha fornito alla polizia un documento di identità falso, cercando di far credere agli agenti di essere di nazionalità rumena - e quindi comunitario. Un 45enne moldavo è stato arrestato nel corso di alcuni controlli, che si sono svolti nel fine settimana. I poliziotti sono giunti in via Milano per la segnalazione di una rissa ed hanno chiesto i documenti ai clienti: uno di loro era proprio il 45enne, che è finito in manette. Per lui anche una denuncia a piede libero per il reato di immigrazione clandestina. Il 45enne è stato processato per direttissima: il Giudice ha stabilito per lui l'obbligo di firma quotidiana. 

foto controlli-2

I poliziotti delle Volanti della Questura di Parma hanno portato avanti alcuni controlli nei quartieri più critici della città, realizzati con la collaborazione del reparto prevenzione crimine di Reggio Emilia, con il personale specializzato dell'Antidroga di Bologna con l'unità cinofila e la polizia Locale. Nell'ambito dei provvedimenti per il decoro urbano sono stati allontanati quattro uomini, due italiani un marocchino e un gambiano, che sono risultati pluripregiudicati: nei loro confronti sono stati emessi provvedimenti di Daspo urbano. Nel corso dei controlli antidroga - effettuati nei quartieri Oltretorrente e San Leonardo - grazie al fiuto dei cani sono stati trovati 5 ovuli di cocaina purissima, per un totale di 6.5 grammi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 ristoranti a Parma: ecco quali sono i locali visitati

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Viola il coprifuoco per andare a trovare la fidanzata: giovane multato per 400 euro

  • Parma scongiura la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento