menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz della polizia nelle aree verdi, parco Falcone Borsellino 'blindato': fermi e sequestri di droga

Proseguono le attività della Questura per il contrasto dello spaccio e dei furti in abitazione

Non si fermano i controlli della polizia di Stato per contrastare i furti in abitazione e lo spaccio di sostanze stupefacenti nei quartieri e nelle aree verdi più a rischio di Parma. Nel corso della settimana che si sta per concludere infatti i poliziotti delle Volanti della Questura di Parma - insieme a sei pattuglie del reparto Prevenzione Crimine di Reggio Emilia e due della polizia locale - hanno perlustrato le strade più a rischio, chiudendo anche alcune aree verdi per effettuare dei blitz mirati.  All'interno del parco Falcone Borsellino sono stati bloccati alcuni cittadini nigeriani, trovati in possesso di pochi grammi di sostanze stupefacenti: per loro è scattata la segnalazione in Prefettura come consumatori. Quando gli agenti sono entrati nel parco c'è stato il solito fuggi fuggi generale: nel corso della fuga alcuni stranieri hanno abbandonato due biciclette rubate. Un cittadino etiope di 21 anni è stato denunciato per inottemperanza al divieto di ritorno nel Comune di Parma. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Giorni della Merla con pioggia, vento e neve"

Attualità

Cane salvato da un metronotte al Campus

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento