menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz di polizia e carabinieri contro spaccio ed irregolari: espulsioni e sequestri di droga

Azione congiunta dei poliziotti, che hanno perlustrato l'Oltretorrente, via Venezia e viale Mentana e dei carabinieri che hanno controllato il parco Ducale e il quartiere Pablo

Proseguono i controlli interforze, di polizia e carabinieri, nei luoghi più sensibili della città di Parma per quanto riguarda lo spaccio di sostanze stupefacenti e l'immigrazione irregolare. Nella serata di ieri il blitz è scattato poco dopo le ore 19 e si è concluso dopo le 2 di notte. In particolare i poliziotti hanno scandagliato la zona dell'Oltretorrente, la zona di via Venezia, la stazione e viale Mentana mentre i carabinieri hanno perlustrato il parco Ducale e il quartiere Pablo. Nel corso del servizio sono stati controllati 21 veicoli, identificate 65 persone e elevate due sanzioni al codice della strada. Ci sono stati anche sequestri di alcuni quantitativi di sostanze stupefacenti, soprattutto nella zona di viale Vittoria e via dei Mille.

In viale Vittoria, poi, è stato fermato un nigeriano di 28 anni che aveva numerosi precedenti per spaccio di droga e che, al momento del controllo, ha cercato di dileguarsi. E' un richiedente asilo che verrà accompagnato in un Cpr per l'espulsione. In Pilotta sono stati fermati due ivoriani di 25 anni, con alle spalle numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, rapine, furti aggravati e resistenza a pubblico ufficiale. Uno dei due verrà accompagnato in un Cpr mentre l'altro è stato raggiunto da un ordine di espulsione del Questore. I controlli sono stati effettuati anche all'intero del parco delle Magnolie in Oltretorrente: un luogo che alcuni cittadini avevano segnalato come possibile area di spaccio, nella quale si sarebbero spostati i pusher dopo i ripetuti controlli sui viali. 

carabinieri-parcoducale6-2

I carabinieri, che hanno perlustrato il parco Ducale e il quartiere Pablo, sono stati supportati da dieci uomini del reggimento di Bologna: nel corso dei controlli sono stati fermati ed identificati 28 extracomunitari regolari con il permesso di soggiorno. All'arrivo dei militari i giovani presenti all'interno del parco si sono dileguati, lasciando sul posto alcuni grammi di hashish, che sono stati sequestrati a carico di ignoti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 125 nuovi contagi e un morto

  • Cronaca

    Parma da oggi in zona arancione

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento