Fidenza, blitz antidroga alla serata techno. In manette un 28enne

Sabato sera i Carabinieri di Fidenza hanno effettuato un vero e proprio blitz con dieci pattuglie e militari in borghese per controllare i frequentatori di un locale: in manette un 28enne per spaccio. Denunciato un 18enne di Fontevivo: 12 giovani segnalati in Prefettura

Sabato sera i Carabinieri di Fidenza hanno effettuato un vero e proprio blitz con dieci pattuglie e militari in borghese per controllare i frequentatori della serata techno programmata al Madame di via Mabriani a Fidenza. Per l'occasione sono giunti a Fidenza centinaia di giovani da tutto il Nord Italia, della Regione e del territorio parmense. Alla fine dell'attività di controllo, che è iniziata sabato sera e si è conclusa domenica mattina, i militari hanno arrestato un giovane 28enne marocchino per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Hanno inoltre denunciato un giovane italiano di 18 anni, 12 segnalazioni per possesso di droga per uso personale, due patenti ritirate per guida in stato di ebrezza, una denuncia per possesso di oggetti atti a offendere. Sono stati sequestrati complessivamente 20 grammi di marjiuana, 20 di hashis e 4 grammi di cocaina. 

Il giovane marocchino arrestato è stato fermato all'uscita dal locale alle 7 di mattina di domenica: era in compagnia di una ragazza di 20 anni: i due, appena hanno visto i militari, hanno assunto un atteggiamento sospetto. Prima che i Carabinieri procedessero alla perquisizione il giovane ha gettato a terra un involucro, poi raccolto, che conteneva cocaina. Il giovane ha negato che si trattasse di droga ma il narcotest eseguito in Caserma ha confermato che si trattata di sostanza stupefacente. Per lui sono scattate le manette mentre la ragazza ha precisato che non aveva nulla a che fare con il giovane. Il 28enne aveva in tasca anche 580 euro, che gli sono stati sequestrati. Processato per direttissima è stato condannato a 2 anni di reclusione e al pagamento di 3 mila euro di multa. 

Un altro giovane di 18 anni di Fontevivo è stato trovato in possesso di 14 grammi di hashish e di alcuni strumenti per il confezionamento ed il taglio: è stato fermato dai Carabinieri all'ingresso del locale: non ha avuto il tempo di vendere la sua merce. Aveva anche un coltello a serramanico: così è stato denunciato per porto di oggetti atti ad offendere. Nel corso della notte 12 ragazzi e ragazze sono stati trovati in possesso di sostanze stupefacenti: verranno segnalati in Prefettura. Molti di loro sono di Parma, Fidenza, Medesano e Fontevivo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento