Blocco Studentesco ricorda Gabriele D'Annunzio a 150 anni dalla nascita

Azione del blocco studentesco questa mattina davanti alle scuole Rondani, Melloni, Ulivi e Romagnosi con fumogeni e volantini in ricordo di Gabriele d'Annunzio nel giorno del 150° anniversario della sua nascita

Azione del blocco studentesco questa mattina davanti alle scuole Rondani, Melloni, Ulivi e Romagnosi con fumogeni e volantini in ricordo di Gabriele d'Annunzio nel giorno del 150° anniversario della sua nascita. Scrittore, poeta, drammaturgo, militare, politico e giornalista italiano, uno dei personaggi più significativi di tutta la storia dell'Italia Unita, l'uomo che più di tutti, a cavallo tra '800 e '900, innalzò lo spirito e le arti d'Italia.

"Abbiamo scelto le scuole per questa azione -afferma Riccardo Rigoni, responsabile Blocco Studentesco Parma- poichè troppo spesso d'Annunzio e le sue gesta sono trattati con superficialtà se non taciuti del tutto, mentre meriterebbero un ruolo assai più consistente all'interno dei programmi scolastici. "Ricordando i gravi problemi che affliggono oggi l'Italia -continua Rigoni- facciamo nostre le parole di d'Annunzio: ''Io ho qul che ho dato", che ben esprimono la costante volontà del Blocco Studentesco di essere un esempio per tutti gli Italiani."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

  • Apre un bed and breakfast ma non comunica le generalità dei clienti alla Questura: titolare denunciata

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento