menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blocco Studentesco ricorda Gabriele D'Annunzio a 150 anni dalla nascita

Azione del blocco studentesco questa mattina davanti alle scuole Rondani, Melloni, Ulivi e Romagnosi con fumogeni e volantini in ricordo di Gabriele d'Annunzio nel giorno del 150° anniversario della sua nascita

Azione del blocco studentesco questa mattina davanti alle scuole Rondani, Melloni, Ulivi e Romagnosi con fumogeni e volantini in ricordo di Gabriele d'Annunzio nel giorno del 150° anniversario della sua nascita. Scrittore, poeta, drammaturgo, militare, politico e giornalista italiano, uno dei personaggi più significativi di tutta la storia dell'Italia Unita, l'uomo che più di tutti, a cavallo tra '800 e '900, innalzò lo spirito e le arti d'Italia.


"Abbiamo scelto le scuole per questa azione -afferma Riccardo Rigoni, responsabile Blocco Studentesco Parma- poichè troppo spesso d'Annunzio e le sue gesta sono trattati con superficialtà se non taciuti del tutto, mentre meriterebbero un ruolo assai più consistente all'interno dei programmi scolastici. "Ricordando i gravi problemi che affliggono oggi l'Italia -continua Rigoni- facciamo nostre le parole di d'Annunzio: ''Io ho qul che ho dato", che ben esprimono la costante volontà del Blocco Studentesco di essere un esempio per tutti gli Italiani."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento