menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ritorna il blocco del traffico: limitazioni giovedì e domenica

Torna il blocco del traffico a causa dei gravi ed elevati superamenti di pm 10 nell'aria. Giovedì 26 febbraio entro i viali di circonvalazione interna e domenica 1 marzo entro le tangenziali

Ritorna il blocco del traffico in città: nella giornata di domani, giovedì 26 febbraio dalle 8.30 alle 18.30 il blocco sarà attivo entro i viali di circonvalazione interna della città mentre domenica 1 marzo sempre dalle 8.30 alle 18.30 il blocco si estenderà anche entro le tangenziali.

“Questi due interventi cadono in un momento particolare, a seguito di un periodo con un altissimo numero di sforamenti certificati dall’ARPA, solo momentaneamente mitigati dal maltempo dei giorni scorsi” fa sapere il Comune che inoltre preventiva la possibilità che “si creino di nuovo i presupposti per l’applicazione dell’ordinanza straordinaria che scatterebbe dopo 4 giornate consecutive di smog”.

Giovedi 26 febbraio dalle 8.30 alle 18.30 la limitazione sarà attiva nell'area entro i viali di circonvalazione che saranno liberamente transitabili nell'area compresa fra Ponte Italia, P.le Marsala, Viale Caprera, P.le Barbieri, Viale Vittoria, P.le S.Croce, Via Kennedy, Viale Pasini, Viale Piacenza, P.te delle Nazioni, Viale Bottego, Str. Garibaldi (Barriera Garibaldi), Viale Mentana, P.le V.Emanuele II , Viale S.Michele, P.le Risorgimento, Stradone Martiri della Libertà, Viale Berenini.

Sarà consentito usufruire dei parcheggi Toschi e Goito, percorrendo rispettivamente Via IV Novembre, Viale Toschi per il primo e Viale Basetti (da viale Berenini), Via Camillo Rondani (per ingresso) e Borgo Salnitrara e Viale Basetti in uscita verso viale Berenini per il secondo. Domenica 1 marzo dalle 8.30 alle 18.30 stop ai mezzi inquinanti dentro le tangenziali. Le auto potranno raggiungere i parcheggi scambiatori: via Emilia Ovest, via Traversetolo-Esselunga, Cavagnari, Palasport (compresi nell’area interdetta), oltre ai già fruibili parcheggi scambiatori Nord, Est e Sud, il parcheggio di strada dei Mercati e quello di via Mantova-via Scola. Sarà anche utilizzabile il parcheggio Toschi, raggiungibile solo percorrendo viale Europa, via IV Novembre in entrata, viale Toschi e viale Bottego in uscita. Verranno attuati potenziamenti delle corse bus delle linee urbane, in particolare le linee 2, 3, 5 e 7.  

Chi può circolare giovedì e domenica?

- gli autoveicoli alimentati a benzina omologati Euro 4 e superiori e gli autoveicoli con alimentazione diesel omologati almeno Euro 5;

- gli autoveicoli ad alimentazione elettrica o ibrida e gas metano o GPL; 

- gli autoveicoli con almeno tre persone a bordo (car pooling) e le auto condivise (car sharing);

- gli autoveicoli condotti da persone con più di 70 anni, i taxi ed i mezzi di emergenza, gli autoveicoli diretti agli alberghi, i veicoli di persone che svolgono attività di tipo sanitario, i mezzi che trasportano prodotti deperibili, i mezzi con a bordo portatori di handicap, veicoli per il trasporto dei bambini per gli asili nido, le scuole materne, le scuole elementari, mezz'ora prima e mezz'ora dopo l'orario di ingresso e di uscita (solo Giovedì), e tutti gli altri veicoli espressamente indicati nell’ordinanza pubblicata integralmente sul sito del Comune.

Agevolazioni 

?Nella giornata di domenica verranno messi a disposizione i buoni park gratuiti da due ore e si potrà viaggiare in autobus obliterando solo un biglietto per l’intera giornata:

- Buoni park gratuiti: grazie ad un accordo tra Comune e Apcoa, sono disponibili buoni sconto park, di importo pari a due ore di sosta, validi per i parcheggi Toschi/Goito e per il parcheggio Kennedy, fruibili 7 giorni su 7 e validi fino al 31 dicembre 2015. I buoni saranno consegnati a chi dimostrerà di aver speso almeno 10 euro nei negozi del centro storico. Domenica 1 marzo, il personale dello IAT, in piazza Garibaldi, distribuirà quindi tali buoni sconto park a tutti coloro che si recheranno allo stesso IAT. Tali buoni sono a disposizione di cittadini e dei turisti, grazie ad un budget di circa 6.000 euro per concessione dei Consiglieri Comunali e per altri  2.000 euro messi a disposizione dalle associazioni Ascom e Confesercenti. 

- Biglietto unico sui bus: in accordo a quanto previsto dal vigente contatto di servizio, i cittadini potranno muoversi su tutte le linee obliterando una sola volta il biglietto senza limiti di tempo e di corse effettuate, al costo giornaliero di 1,20 euro (se si utilizza il biglietto singolo) o di 1 euro (se si utilizza il biglietto multi-corse).

Sanzioni

In caso d’inosservanza dei provvedimenti è prevista la sanzione amministrativa di 164 euro, con la possibilità di beneficiare di una riduzione della multa pari al 30% pagandola entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notificazione del verbale (114,80 euro).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

  • Homepage
  • Ultim'ora
  • Cronaca
  • Zone e Quartieri
  • Sport
  • Politica
  • Eventi
  • Cinema
  • Economia e Lavoro
  • Salute
  • Attualità
  • Ambiente
  • Video
  • Foto
  • Notizie dall'Italia
  • Meteo
  • Segnalazioni
  • Opinioni
ParmaToday è in caricamento