Inquinamento: domenica 18 gennaio tornano le limitazioni al traffico

Limitazioni al traffico entro l’anello delle tangenziali domenica 18 gennaio, dalle 8.30 alle 18.30, buoni park gratuiti di due ore, biglietto bus unico per l’intera giornata

Limitazioni al traffico entro l’anello delle tangenziali, domenica 18 gennaio, dalle 8.30 alle 18.30, per le auto a benzina e diesel fino a Euro 4 incluso. Il provvedimento rientra nell’ambito del protocollo sottoscritto dal Comune di Parma e da altri Comuni con la Regione per limitare gli effetti dell’inquinamento da PM 10. Le auto potranno raggiungere i parcheggi scambiatori Ovest, via Traversetolo-Esselunga, Cavagnari, Palasport (compresi nell’area interdetta) oltre ai già fruibili parcheggi scambiatori Nord, Est e Sud, il parcheggio di strada dei Mercati e quello di via Mantova-via Scola. Sarà anche fruibile il parcheggio Toschi raggiungibile percorrendo via Europa, via IV Novembre (in uscita anche viale Toschi e viale Bottego). La planimetria allegata evidenzia inoltre tutte le strade oggetto della limitazione e quelle percorribili.

Come già fatto nelle precedenti occasioni, saranno attuati potenziamenti delle corse bus delle linee urbane. Ecco il dettaglio: -raddoppio (da 30’ a 15’) delle frequenza della linea 2 dalle 14:30 alle 19:30; raddoppio (da 30’ a 15’) delle frequenza della linea 3 dalle 14:30 alle 19:30, con prolungamento di tutte le corse ai parcheggi scambiatori Est e Ovest dalle 9:30; raddoppio (da 30’ a 15’) delle frequenza della linea 5 dalle 9:30 alle 19:30; raddoppio (da 30’ a 15’) delle frequenza della linea 7 dalle 14:30 alle 19:30. Nella stessa giornata verranno messi a disposizione i buoni park gratuiti da due ore e si potrà viaggiare in autobus obliterando solo un biglietto per l’intera giornata: buoni park gratuiti: grazie ad un accordo tra Comune e Apcoa, sono disponibili buoni sconto park, di importo pari a due ore di sosta, validi per i parcheggi Toschi/Goito e per il parcheggio Kennedy, fruibili 7 giorni su 7 e validi fino al 31 dicembre 2015. Domenica 18 gennaio, il personale dello IAT, in piazza Garibaldi, distribuirà quindi tali buoni sconto park a tutti coloro che si recheranno allo stesso IAT. Tali buoni sono a disposizione della cittadinanza e dei turisti, grazie ad un budget di circa 6.000 euro per concessione dei Consiglieri Comunali e per altri  2.000 euro messi a disposizione dalle associazioni Ascom e Confesercenti.

Biglietto unico sui bus: in accordo a quanto previsto dal vigente contatto di servizio, i cittadini potranno muoversi su tutte le linee obliterando una sola volta il biglietto senza limiti di tempo e di corse effettuate, al costo giornaliero di 1,20 euro (se si utilizza il biglietto singolo) o di 1 euro (se si utilizza il biglietto multi-corse). Possono circolare, in deroga alle limitazioni, diverse categorie di veicoli. Le principali sono le seguenti: autoveicoli ad alimentazione elettrica o ibrida, autoveicoli ad alimentazione a gas metano o GPL, autoveicoli alimentati a benzina o diesel omologati euro 5 o superiori, autoveicoli con almeno tre persone a bordo (car pooling), auto condivisa (car sharing), autoveicoli condotti da persone con più di 70 anni, mezzi privati con a bordo portatori di handicap muniti di apposito contrassegno, veicoli di lavoratori il cui orario di lavoro abbia inizio o fine in periodi non coperti dal trasporto pubblico o in pronta reperibilità.

Sanzioni - In caso d’inosservanza delle disposizioni dei provvedimenti è prevista la sanzione amministrativa di 163 euro, con la possibilità di beneficiare di una riduzione della multa pari al 30% pagandola entro 5 giorni dalla contestazione o dalla notificazione del verbale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento