Blom, spiragli dall'incontro. Verso la mobilità volontaria per i lavoratori

Dopo l'incontro con i delegati sindacali nella sede dell'Upi, la possibilità di accettare la controproposta avanzata in vista dell'ormai certa delocalizzazione in Romania ed Indonesia. Ieri un presidio di protesta

Sembra intravvedersi uno spiraglio positivo nella vertenza Blom Cgr a seguito dell'incontro fiume tenutosi nella sede dell'Unione Parmense Industriali alla presenza delle rappresentanze sindacali. Davanti alla prospettiva del licenziamento di 28 persone a fronte di 98 dipendenti nella sede parmigiana, la decisione di indire un sit in di protesta per non lasciare sotto silenzio la vicenda e avviare un tavolo per presentare controproposte precise

Tra le possibilità alternative per rallentare quanto possibile l'ormai certo processo di delocalizzazione in Romania e Indonesia, la proposta di avviare per tutti i lavoratori una mobilità volontaria incentivata e la cassa integrazione in deroga, in modo da non gravare solo su pochi e allungare di qualche mese i tempi previsti, dando un po' di respiro anche agli esuberi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ufficializzazione dell'accordo solo a seguito della sottoscrizione con Provincia e Regione ma stando a quanto riferito dai delegati sindacali ci sarebbero gli estremi per una conclusione della vertenza con l'opzione proposta in sede di incontro. Anni di esperienze e competenze riconosciute a livello nazionale per un'azienda leader nel settore della fotogrammetria e telerilevamento appartenente a una multinazionale norvegese, procede verso una restaurazione inesorabile con il trasferimento all'estero e la perdita sul territorio, non solo di posti di lavoro, ma di competenze difficilmente sostituibili in nome del risparmio e della produttività, tuonano i dipendenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento