menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I Boys contro la tessera

I Boys contro la tessera

Bologna-Parma: 41 crociati senza tessera del tifoso rispediti a casa

Sono stati accompagnati al casello dell'A1, direzione Parma. La Digos, precisa la Questura, farà accertamenti sulle ricevitorie che hanno emesso i biglietti per la partita senza richiedere la tessera

Hanno tentato di accedere al settore ospiti dello stadio Dall'Ara, per assistere a Bologna-Parma, senza la necessaria tessera del tifoso. I sostenitori gialloblù, in tutto una quarantina, sono stati identificati e respinti ieri pomeriggio dalla polizia di Bologna, che avvierà accertamenti anche sugli esercenti che hanno venduto i biglietti in maniera irregolare. I tifosi bloccati dagli agenti prima della partita sono stati in tutto 41, 38 dei quali in possesso del biglietto: 37 lo avevano acquistato in ricevitorie di Parma e provincia, uno l'aveva comprato on-line in una ricevitoria di Trento. Gli altri tre tifosi fermati erano invece senza biglietto, oltre che sprovvisti della tessera. L'intero gruppo è stato accompagnato alle rispettive auto, che sono state poi scortate fino al casello autostradale della A1, in direzione Parma. La Digos, precisa la Questura, farà ulteriori accertamenti sulle ricevitorie che avrebbero emesso i biglietti per la partita senza richiedere agli acquirenti la tessera del tifoso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento