menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bomba nel cantiere Efsa di viale Piacenza: diramato il piano di evacuazione

Entro le 8 di domenica 20 dovranno essere evacuate via Pontremoli, via Reggio fino a via Vasari, via Cremona, via Anselmi, via Mantegna, via Sartori e viale Piacenza lato nord da ponte Bottego a via Sartori

Volantinaggio di Protezione Civile e Polizia municipale in vista dell’evacuazione di domenica 20 marzo nella zona di viale Piacenza, per consentire il disinnesco dell’ordigno bellico rinvenuto nei giorni scorsi all’interno del cantiere Efsa.
I volantini, tradotti in più lingue, contengono informazioni utili in vista dell’evacuazione e sono stati consegnati alle persone che abitano ai seguenti numeri civici: viale Piacenza 1, 3, 5, 9, 11, 13, 15; via Anselmi Michelangelo 18; via Cremona 1, 2, 3, 4-5-6-8-9-10-11-12-13-14-15-16-17-18-20-22; via Andrea Mantegna 2-3-5-7; via Pontremoli 2-4-6-8-10; via Reggio 1-2-4-5-6-7-8-10-12-15-17-20-22-23; via Sartori Enrico 1-3-5-7-9-11-13-15-17-19-21-23-25-27-29-31-33-35-37-41-45-47.
Entro le 8 di domenica 20 infatti dovranno essere evacuate via Pontremoli, via Reggio fino all’altezza di via Vasari, via Cremona, via Anselmi, via Mantegna, via Sartori e viale Piacenza lato nord da ponte Bottego a via Sartori.
Fino alle 9.30 verranno effettuate le opportune verifiche e alle 9.30 inizieranno le attività di spolettamento in loco, che si concluderanno al massimo entro le 11. Dopo di che l’ordigno verrà trasferito su un mezzo del Genio Pontieri di Piacenza verso la Cava di Rubbiano per le operazioni di brillamento. I residenti delle vie evacuate potranno rientrare nelle abitazioni a cessate esigenze, che verranno segnalate tramite rimozione dei blocchi stradali e presumibilmente tra le 12 e le 13. Per informazioni i cittadini si possono rivolgere ai numeri 0521.957326.66, 331.6866536 e 329.0581502 della Protezione civile e al contac center del Comune allo 0521.4 0521. Le operazioni di bonifica dell’area sono a carico del Comune di Parma.

Informazioni utili
Ricordarsi di portare con sé: farmaci abituali, chiavi di casa, telefono cellulare (da utilizzare il meno possibile, al fine di non sovraccaricare la rete), cose indispensabili per i bambini (ricambi, pannolini, giochi poco ingombranti), occhiali da vista, documenti d’identità.

E inoltre: provvedere all’alimentazione degli animali domestici, controllare la chiusura ermetica dei congelatori e dei frigoriferi, controllare la chiusura dei rubinetti dell’acqua, i gatti siano posti in apposite gabbie, i cani abbiano il guinzaglio e la museruola.
Infine chiudere le finestre (anche le tapparelle o le persiane), i rubinetti del gas dei singoli apparecchi: piano di cottura, caldaia, scaldabagno, chiudere il rubinetto del contatore del gas, non far scattare l’interruttore generale dell’energia elettrica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa

  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento