Bomba carta contro la sede di Casa Pound: danneggiata la saracinesca

Bomba carta contro la sede di Casa Pound Parma in via Iacchia, nel quartiere Montanara. E' stata danneggiata la saracinesca. Luca Furlotti: "I soliti ignoti hanno fatto esplodere una bomba carta alla base della saracinesca della sede del nostro movimento, dopo aver imbrattato ovunque"

Bomba carta contro la sede di Casa Pound Parma in via Iacchia, nel quartiere Montanara. Sono gli stessi esponenti del gruppo a comunicarlo con una nota stampa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Grave atto di intimidazione -si legge in una nota di Casa Pound- nella notte a Parma: una bomba carta è stata fatta esplodere di fronte alla saracinesca della sede di CasaPound Italia, in via Jacchia. "Questa notte - spiega Luca furlotti, responsabile locale del movimento - i soliti ignoti hanno fatto esplodere una bomba carta alla base della saracinesca della sede del nostro movimento, dopo aver imbrattato ovunque, causando ingenti danni".
 
"Evidentemente - aggiunge Pier Paolo Mora, coordinatore regionale del movimento - le battaglie che il nostro movimento sta portando avanti a Parma a sostegno degli italiani danno molto fastidio ai custodi del pensiero unico, a cui non rimane altro che utilizzare metodi violenti e di stampo mafioso in contrasto alle nostre idee, anche se è evidente che nessuno di noi si farà mai intimidire da persone che si presentano solo a sede chiusa, di notte, a prendersela con degli stabili vuoti. Si tratta del secondo ordigno piazzato davanti alla nostra sede, mentre ricordamo che nella regione ci fu anche un tentativo di incendiare la sede di Bologna. Ora - conclude Mora - siamo curiosi di vedere se movimenti, partiti, sindacati, organi di stampa condanneranno il gesto con energia almeno pari a quella impiegata per conculcare il nostro diritto di fare politica sul territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: a Parma 21 nuovi casi e 2 morti

  • Tragedia a Pilastrello, auto esce di strada: muore il conducente 51enne

  • Morte del piccolo Jacopo, oggi l'autopsia: due persone indagate per omicidio colposo

  • Dal 3 giugno via libera agli spostamenti da Parma nelle altre regioni

  • Fase 2: ecco cosa si potrà fare (e cosa no) dal 3 giugno

  • Bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà a causa dell'emergenza Covid: contributo fino a 1.500 euro

Torna su
ParmaToday è in caricamento