Bonsu, tre agenti condannati fanno causa al Comune: chiedono un risarcimento danni

Tre agenti coinvolti e condannati per il caso Bonsu hanno fatto causa al Comune di Parma, alla Polizia Municipale e alla Prefettura. Cosa chiedono? Un risarcimento danni in seguito alla perdita delle mansioni decretato e confermato dalla Prefettura di Parma

Tre agenti coinvolti e condannati per il caso Bonsu hanno fatto causa al Comune di Parma, alla Polizia Municipale e alla Prefettura. Cosa chiedono? Un risarcimento danni in seguito alla perdita delle mansioni decretato e confermato dalla Prefettura di Parma anche nel gennaio 2013. Ne dà notizia la Gazzetta di Parma. 

LA VICENDAIl ragazzo fu arrestato "illegittimamente" dal Nucleo di Pronto Intervento della Municipale il 29 settembre del 2008, nel corso di un'operazione antidroga nel parco Falcone e Borsellino e poi malmenato e insultato a lungo. Processo Bonsu: chiesti da 6 a 9 anni per i vigili coinvolti. "Emmanuel Bonsu è il 'negro' che diventa ad un certo punto di questa storia il 'palo' di uno spacciatore soltanto perché è un 'negro'. L'aggravante razziale contraddistingue questa vicenda". Così in uno dei passaggi della sua requisitoria la pm Licci. “

"Ancora oggi - ha detto - non si sa chi ha colpito all'occhio sinistro Bonsu. In quest'aula nessuno degli imputati si è finora alzato per dire 'mi dispiace'. Gli agenti, l'ispettore e il commissario capo a giudizio hanno posto in essere una continua mistificazione degli atti per coprire quanto era accaduto e trarre in inganno l'autorità giudiziaria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE CONDANNE IN PRIMO GRADOSimona Fabbri è stata condannata a 7 anni e 6 mesi, Stefania Spotti a 6 anni e 8 mesi, Giorgio Albertini a 4 anni e 7 mesi, Andrea Sinisi a 4 anni e 9 mesi, Marco De Blasi a 3 anni e 4 mesi, Graziano Cicinato a 2 anni con pena sospesa, Mirko Cremonini a 3 anni e 6 mesi, Pasquale Fratantuono a 7 anni e 9 mesi. Ferdinando Villani con il rito abbreviato a 2 anni e 10 mesi.“

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento