Borgo Cocconi, i 'soliti' cumuli di rifiuti. Folli: "Comportamenti inqualificabili"

Periodicamente in borgo Cocconi cumuli di rifiuti vengono abbandonati in strada, bloccando anche il passaggio a pedoni e carrozzine. L'assessore all'Ambiente: "Il Comune di Parma e Iren faranno comunque tutto il possibile per arginare il fenomeno"

Borgo Cocconi. Da tempo comportamenti scorretti di alcuni cittadini creano cumuli di rifiuti abbandonati in strada. Lo abbiamo documentato più volta. Ecco l'intervento dell''assessore Gabriele Folli: "I cumuli di rifiuti accatastati in borgo Cocconi, sono frutto di comportamenti inqualificabili che vanno repressi tramite il ricorso a tutti i mezzi possibili. Non è tollerabile che accadano cose del genere, peraltro non nuove in borgo Cocconi, dove situazioni di questo tipo erano già state segnalate di recente anche con la presenza di cassonetti stradali nel quartiere. Non c’è quindi un nesso diretto con l’avvio della raccolta differenziata porta a porta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune di Parma e Iren faranno comunque tutto il possibile per arginare il fenomeno e sanzionare coloro che lo alimentano, sia intensificando i controlli, sia avvalendosi anche di strumenti tecnologici come le telecamere, da piazzare nei punti più critici del quartiere Oltretorrente così come in altre zone della città dove sono più frequenti simili comportamenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento