menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo striscione in Borgo Poi il giorno dell'occupazione, il 19 novembre 2011

Lo striscione in Borgo Poi il giorno dell'occupazione, il 19 novembre 2011

Casa, Borgo Poi sotto sgombero. Futuro incerto per le famiglie

La palazzina occupata dal novembre 2001 da alcune famiglie sfrattate verrà sgomberata a breve. L'iter giudiziario intentato dal proprietario è giunto al termine. Nel febbraio 2012 fu tagliato il gas. Il primo piano fu utilizzato per le campagne elettorali di Vignali e di Villani

Borgo Poi sotto sgombero. E' allarme sociale in città. La palazzina vuota occupata il 19 novembre 2011 da alcune famiglie sfrattate e senza un tetto sopra la testa verrà sgomberata a breve. L'iter giudiziario scaturito dalla denuncia del proprietario, un'immobiliare di Reggio Emilia, è giunto al termine e tra pochi giorni dovrebbe arrivare l'ordinanza di sgombero direttamente dal Tribunale. Un percorso che non potrebbe essere rimandato, nemmeno in caso di ordine pubblico.

Staremo a vedere se nei prossimi giorni, prima dell'uscita obbligata dalla palazzina in Oltretorrente, il cui primo piano fu utilizzato per la campagna elettorale dell'ex sindaco Pietro Vignali e dell'ex vicepresidente di Iren Luigi VIllani, quella al centro delle indagini della Procura di Parma per sottrazione di denaro pubblico, le famiglie troveranno una soluzione per il futuro. La cosa certa è che in pieno inverno e con la neve le famiglie ed i bambini non potranno rimanere in strada.

TAGLIO DEL GAS, FAMIGLIE AL FREDDO.  Il 28 febbraio 2012 in Borgo Poi è stato tagliato in gas. Al momento dell'ingresso l'impianto del gas funzionava correttamente ed ha continuato a funzionare fino al momento dello stacco. Nel primo pomeriggio infatti i tecnici di Iren hanno tagliato le due tubature del gas: le famiglie ora non sanno come riscaldarsi. La causa fornita è stata la sicurezza dell'impianto. Tra di loro c'è anche una persona con invalidità che ha subito due trapianti. La prima tubatura, quella che rifornisce l'ex negozio al pian terreno è stata tagliata senza che gli abitanti della casa se ne rendessero conto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento