menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Borse di studio, convenzione tra Ateneo e Unione Parmense degli Industriali

In base all’accordo, dall’a.a. 2015-2016 saranno istituite 32 borse di studio per neodiplomati che si immatricoleranno a corsi di studio dell’Università di Parma ritenuti strategici per le imprese del territorio

In base all’accordo, dall’a.a. 2015-2016 saranno istituite 32 borse di studio per neodiplomati che si immatricoleranno a corsi di studio dell’Università di Parma ritenuti strategici per le imprese del territorio. Nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’evento “Studiare a Parma. L’Università in Open Day” il Rettore dell’Ateneo Loris Borghi, la Delegata del Rettore per le politiche di raccordo con il mondo del lavoro/job placement Sara Rainieri e il Delegato ai rapporti con Università e Ricerca dell’Unione Parmense degli Industriali Giovanni Baroni hanno illustrato la convenzione tra Ateneo e UPI per la creazione del “Network Università di Parma-Impresa”.

 
L’accordo prevede, già a partire dal prossimo a.a. 2015-2016, l’istituzione di borse di studio per neodiplomati che si immatricoleranno a corsi di studio dell’Università di Parma ritenuti strategici per le imprese del territorio. Si tratta delle seguenti borse di studio, che grazie al contributo congiunto di Ateneo e UPI potranno coprire l’ammontare della prima rata di tasse universitarie: corso di laurea in Biotecnologie: borse 1+ 1; corso di laurea in Chimica: borse 2 + 2; corso di laurea magistrale a ciclo unico in Chimica e tecnologie farmaceutiche: borse 1+ 1; corso di laurea magistrale a ciclo unico in Farmacia: borse 1+ 1; corso di laurea in Fisica: borse 1+ 1; corso di laurea in Informatica: borse 1+ 1; corso di laurea in Ingegneria gestionale: borse 1+ 1; corso di laurea in Ingegneria informatica, elettronica e delle telecomunicazioni: borse 2 + 2; corso di laurea in Ingegneria meccanica: borse 2 + 2; corso di laurea in Matematica: borse 1+ 1; corso di laurea in Scienze della natura e dell’ambiente: borse 1+ 1; corso di laurea in Scienze e tecnologie alimentari: borse 1+ 1; corso di laurea in Scienze gastronomiche: borse 1+ 1. I beneficiari  saranno individuati tramite un bando, che dovrà prevedere tra i criteri il voto di maturità, le conoscenze linguistiche certificate e l’aspetto motivazionale della futura matricola. La convenzione rientra nell’ambito del progetto “Università orienta: percorso guidato dalla Scuola all’Università e dall’Università al lavoro” della Programmazione triennale dell’Università di Parma per il triennio 2013-2015.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento