rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Borseggiano un anziano nell'area di servizio San Martino Est: tre ladri in manette

I tre, un 48enne, un 52enne e un 41enne, residenti a Napoli e a Cesena, hanno approfittato della ressa nel giorno di Pasquetta per rubare il portafoglio ad un cliente del ristorante My Chef che stava pranzando

Hanno approfittato della ressa dovuta ai giorni di festa per rubare il portafoglio ad un anziano cliente del ristorante My Chef, all'interno dell'area di servizio San Martino Est in A1 ma sono stati fermati dai poliziotti della Stradale che, proprio in quel momento, stavano effettuando alcuni controlli in abiti borghesi, finalizzati proprio alla prevenzione dei furti nei giorni di Pasqua. I tre uomini, di 52, 41 e 48 anni, due residenti a Napoli e uno a Cesena, sono stati fermati in flagranza di reato ed arrestati per furto pluriaggravato. Nell'ambito dei servizi predisposti dal Dirigente del Compartimento della Stradale Emilia-Romagna i poliziotti di Parma e di Modena sono riusciti a bloccare i ladri. Un anziano signore si trovava al ristorante My Chef e stava per pranzare quando i tre hanno prelevato il portafoglio dell'uomo, cercando di non farsi notare. Dopo il furto si sono recati nel parcheggio presso la loro auto: gli agenti in borghese però hanno visto tutto e hanno fermato i tre uomini. La perquisizione personale dei tre e dell'auto ha permesso di trovare il denaro appena rubato: i tre ladri, anche considerati i precedenti per gli stessi reati, sono stati arrestati. Il processo per direttissima verrà effettuato nella giornata di oggi, mercoledì 4 aprile. I poliziotti conoscono le modalità in cui vengono effettuati questi borseggi e sono riusciti così a bloccare i ladri all'uscita. Sono in corso accertamenti per verificare se i tre siano stati protagonisti di altri furti nelle aree di servizio su tutto il territorio nazionale. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggiano un anziano nell'area di servizio San Martino Est: tre ladri in manette

ParmaToday è in caricamento