Cronaca Cortile San Martino / Strada Burla

Mafia, il boss Fidanzati da via Burla all'ospedale di Bologna

Trasferimento per il capomafia dopo che la corte d'appello ha accolto l'istanza del legale Pino Scozzola, disponendone il ricovero presso un centro di riabilitazione neuro motoria per avere le cure necessarie

Il boss Gaetano Fidanzati è stato trasferito dal carcere di Parma all'ospedale di Bologna. La destinazione è stata scelta dal capomafia dopo che la corte d'assise d'appello di Palermo, con un provvedimento analogo a quello emesso la scorsa settimana dalla corte d'appello, accogliendo l'istanza del legale Pino Scozzola, aveva disposto il trasferimento di Fidanzati un centro di riabilitazione neuro motoria ritenendo che le cure di cui ha bisogno, non siano effettuabili in una struttura carceraria.


I giudici della corte d'assise d'appello che hanno condannato Fidanzati a 10 anni per l'omicidio del tossicodipendente Giovanni Bucaro, avevano deciso il trasferimento in un ospedale non siciliano, indicando Milano. L'opzione era stata però respinta dal Dap in quanto il boss arrestato proprio a Milano, avrebbe ancora contatti criminali nel capoluogo lombardo. La corte d'appello aveva invece indicato in precedenza Cefalù. Un nuovo provvedimento aveva poi stabilito che Fidanzati avrebbe potuto scegliere una struttura fuori dalla Sicilia e dalla Lombardia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia, il boss Fidanzati da via Burla all'ospedale di Bologna

ParmaToday è in caricamento