menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bracconaggio, le Guardie Zoofile scoprono una ghiandaia usata come esca: cacciatore denunciato

Il cacciatore che stava utilizzando questi dispositivi fraudolenti è stato individuato e denunciato alla Procura, mentre sia il dispositivo illegale che l’uccello sono stati posti sotto sequestro

Le Guardie Zoofile Enpa di Parma, impegnate in attività antibracconaggio nel Parmense, hanno scoperto una trappola per la cattura di fauna selvatica e, al suo interno, un esemplare di ghiandaia utilizzato come esca. Il cacciatore che stava utilizzando questi dispositivi fraudolenti è stato individuato e denunciato alla Procura, mentre sia il dispositivo illegale che l’uccello sono stati posti sotto sequestro. La ghiandaia è stata immediatamente restituita al proprio ambiente

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento