Bricocenter, un concorso di idee per migliorare i quartieri

Panchine divelte, aree verdi degradate, aule da tinteggiare, piccoli interventi di utilità sociale per un quartiere possono essere finanziati se proposti dai cittadini e votati online. Miglioriamo i luoghi di tutti il concorso di Bricocenter

Degrado parco Cinghio, immagini di repertorio

Panchine in disuso perchè vandalizzate, aule scolastiche che avrebbero bisogno di tinteggiatura, angoli di parco degradati che necessiterebbero di essere ripuliti dalle erbacce, piccoli problemi che quasi ogni quartiere di Parma ha e che inevitabilmente necessitano di tempo e risorse per essere risolti. Per favorire il miglioramento dei quartieri cittadini con piccoli interventi, Bricocenter ha indetto un progetto, in occasione dei 30 anni di attività, attraverso il quale qualsiasi cittadino può inviare la propria proposta che sarà inserita online sul sito e sarà votata dagli utenti.

L'ottica è quella di presentare un'idea che porti il miglioramento di un luogo del quartiere utilizzato dalla comunità o uno spazio che abbia un'utilità sociale, può essere quindi sia rivolto ad associazioni locali che operano senza scopi di lucro, ma anche a persone bisognose riconosciute dalla comunità. Secondo quanto stabilito dal regolamento, saranno ammesse le iniziative realizzabili con piccoli lavori di fai da te (riparazione, manutenzione e abbellimento) realizzabili in 2-3 giorni con un valore economico dei materiali utilizzati che non superi i 1000 euro. Dato che il finanziamento riguarda le spese per i materiali, è indispensabile che chi propone l'idea partecipi in modo diretto alla sua realizzazione coinvolgendo eventualmente altre persone, ad esempio vicini di casa, che gratuitamente contribuiranno alla realizzazione dei lavori.

La proposta che otterrà il maggior numero di voti sarà quella realizzata, attraverso il finanziamento di 1000 euro da parte di Bricocenter. La scandenza per l'invio delle proposte è il 9 giugno. L'iniziativa, estesa per ogni negozio della catena in Italia, ha già ottenuto riscontri positivi, con l'invio di proposte come la richiesta di ripristino del campetto da calcio di un collegio di Catania che accoglie minori svantaggiati, o la creazione di un orto nell'area verde di una scuola materna e elementare di Milano per sensibilizzare i bambini sull'importanza del rapporto con la terra e le piante, o la "vivibilità" di un'area verde di Reggio Emilia, inutilizzata dagli abitanti del quartiere perchè priva di giochi per bambini, di cestini e gazebo per ripararsi dal sole, una richiesta presentata più volte dai cittadini al Comune ma rimasta sinora inascoltata. Chi ha un'idea da condividere per migliorare il proprio quartiere può inviarla compilando una scheda , per poi vederla visibile sul sito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum del 20 e 21 settembre: tutte le informazioni sul voto

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Il Babbo più Bello d'Italia è il parmigiano Alessio Chiriani 

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • Parma-Krause: in arrivo i milioni degli americani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento