menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Buche e dissesti stradali, un lettore: "Con la sua bici forse vola?"

Non si placano le polemiche sull'atteggiamento del primo cittadino riguardo ai dissesti stradali della città. Oggi una lettrice segnala nuovamente il disagio causato dalle numerose buche e dalla scarsa manutenzione delle vie parmigiane.

Non si placano le polemiche sull'atteggiamento del primo cittadino riguardo ai dissesti stradali della città. Solo qualche giorno fa il consigliere di Parma Unita, Roberto Ghiretti, aveva redarguito Pizzarotti definendo le sue parole "di cattivo gusto" in merito a un problema importante che ha a che fare con il benessere dei cittadini. Oggi una lettrice segnala nuovamente il disagio causato dalle numerose buche e dalla scarsa manutenzione delle vie parmigiane. Di seguito riportiamo la sua lettera.

PIAZZALE CORRIDONI: IL NOSTRO SERVIZIO DELL'8 APRILE

LA LETTERA. "Gentilissimo sindaco, dal momento che lei per primo dà il buon esempio e invita con questo tutti i cittadini all'uso della bici piuttosto che dell'auto, mi viene spontaneo rivolgerle una domanda: lei con la sua bici vola oppure attraversa le strade di questa città? Perché sulle strade che percorro io, e ne attraverso parecchie per il lavoro che faccio, le buche (anche poco visibili perché non c'è ancora l'asfalto rotto ma il semplice fosso che è praticamente invisibile) e i lastroni rialzati sono non solo un pericolo ma anche la causa dei danni ripetuti all'assetto della mia bici.
Lei è una persona tanto spiritosa e forse anche questa lettera le provocherà tanta ilarità, da quello che ho potuto capire ha anche scherzato sul fatto che tutti guardano le buche e nessuno i problemi seri, beh io non ci trovo niente da ridere e la invito a percorrere tutti i giorni per almeno quattro volte via d'Azeglio che mi sembra la strada messa peggio per vedere se quel suo sorrisino si trasforma nella faccia seria che dovrebbe avere un sindaco di fronte a una città che cade a pezzi.



Se tutti lamentano lo stesso problema vuol dire che non sono tutti stupidi e lei è l'unico intelligente, piuttosto vuol dire che c'è un'urgenza e va risolta. Conosciamo benissimo i problemi seri che ha Parma ma le voglio ricordare che l'esistenza di questi non fa passare automaticamente in secondo piano quelli che riguardano i comuni esseri mortali: i cittadini. La sua posizione dovrebbe portarla a valutare seriamente quello che i cittadini chiedono invece di mostrarsi sempre superiore a tutti e distante dalla realtà che noi viviamo tutti i giorni".
Cordiali saluti
M.M.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento