Tep, passeggera aggredita verbalmente per il cane. Oipa: "Purtroppo non è un caso isolato"

Qualche giorno fa una nostra lettrice, a bordo di un bus con il suo cane, aveva riferito di essere stata aggredita verbalmente da un'autista. L'associazione Oipa: "Ci mettiamo a disposizione per un incontro formativo con gli autisti"

Qualche giorno fa una nostra lettrice aveva segnalato un episodio di cui era stata, suo malgrado, protagonista. Mentre viaggiava su un bus in città con il suo cane ha riferito di essere stata aggredita verbalmente più volte da un autista. L'Associazione Oipa Delegazione di Parma interviene sulla vicenda: "Non è possibile di certo che Tep abbia dato tali direttive al suo personale, viaggiare con i propri cani è un diritto, previsto anche dal regolamento Tep". 

LA LETTERA DI OIPA ONLUS PARMA. "Gentilissima Signora. siamo sicuri che il comportamento deprecabile, arrogante e ”ignorante” nel senso primo della parola (”colui che ignora”) dell’autista non sia sovrapponibile a quello del’azienda Tep. Non è possibile di certo che Tep abbia dato tale direttive al suo personale, proprio nel rispetto di quanto è ben esplicitato negli intendimenti anche delle leggi nazionali, che tendono sempre più ad agevolare il binomio uomo/animale. Purtroppo il comportamento aggressivo e ingiustificabile di questo autista non è un caso isolato. Abbiamo già ricevuto diverse segnalazioni in merito e ne sono state “vittima anche delle nostre volontarie in prima persona (una addirittura con un cucciolo) che era stata ”cacciata” dall’autobus con un cagnolino (Giorgio di 4 mesi) che stava in braccio alla sua padrona (razza shitzu peso 1 chilo) ricordiamo inoltre che viaggiare con i propri cani – nel rispetto delle regole – sui mezzi pubblici è un diritto, ben previsto tra l’altro dallo stesso regolamento Tep che probabilmente l’autista ignora. Ricordiamo che non tutti posseggono un'auto, ricordiamo che viene incentivato l’uso del mezzo pubblico e che anche i possessori di animali hanno pieno diritto a spostarsi col proprio animale. L’ignoranza è frutto della singola persona e, confidando in Tep, ci mettiamo a disposizione per un incontro formativo con gli autisti come organizzazione interrnazionale Protezione Animali, ong dell’ONU https://www.oipa.org. Lasciamo la nostra mail parma@oipa.org in modo che possiamo essere contattati. Signora la comprendiamo! Un caro saluto a lei e al suo cane..e molto rispetto agli asini, che non viaggiano di sicuro in autobus ma nel caso del suo brutto incontro non possiamo neanche dire che l’asino guidasse dato che gli asini sono animali molto intelligenti". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento