Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Busseto, scritte sui muri dell'azienda del consigliere leghista

Busseto, imbrattati i muri di recinzione del capannone dove ha sede l'azienda del consigliere leghista Stefano Capelli. Lega: "Una chiara intimidazione alle battaglie in Consiglio comunale"

Busseto. Imbrattati i muri di recinzione del capannone dove ha sede l'azienda del consigliere leghista Stefano Capelli. "Ennesimo attacco nei confronti della Lega Nord in Emilia -si legge in una nota della Lega Nord- una terra di confine dove i portabandiera del Carroccio continuano a “lottare” contro un sistema che il vecchio modo di fare politica non vuole cambiare. Nella notte alcuni ignoti hanno imbrattato i muri di recinzione del capannone dove ha sede l’azienda di Stefano Capelli, consigliere comunale del Carroccio a Busseto in provincia di Parma. Una chiara intimidazione legata alle battaglie che Capelli sta portando avanti in Consiglio Comunale.

“A Stefano Capelli la nostra solidarietà e la vicinanza della Lega Nord tutta – commentano Fabio Rainieri, segretario del Carroccio emiliano e Maurizio Campari, commissario provinciale della Lega Nord a Parma. L’ennesimo vile attacco nei confronti di eletti nelle istituzioni che con impegno e dedizione portano avanti la linea della Lega. Una linea che basa su punti certi come la tutela della nostra gente, la difesa del territorio e la lotta per la sicurezza. Concetti che dovrebbero essere alla base di ogni buona amministrazione ma che, evidentemente, qualcuno continua a non digerire”. Allertate le forze dell’ordine sono immediatamente giunte sul posto per i rilievi del caso e, grazie alle molte telecamere di sorveglianza presenti, l’individuazione dei responsabili non sembra tanto lontana.

Se qualcuno pensa di metterci a tacere con questi vili gesti – conclude Rainieri – sbaglia di grosso. Siamo aperti al dialogo con tutti, anche con chi non la pensa come noi perché il confronto è alla base della democrazia. Al contrario le scritte ingiuriose e minacce ci fanno capire che siamo sulla strada giusta e che non dobbiamo mollare di un solo centimetro. A Capelli rinnovo la vicinanza mia personale e di tutta la Lega Nord Emilia. Avanti così, il gesto di un vile non può fermare il processo di cambiamento e di libertà che sale con forza dalle nostre terre”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Busseto, scritte sui muri dell'azienda del consigliere leghista

ParmaToday è in caricamento