Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca

C'è il foglio di via da Fidenza per lo 'sciamano', il ristoratore che aveva aggredito un cliente

Un allontanamento triennale per Hermes Ferrari, dopo testata e minacce

Dovrà stare lontano da Fidenza per tre anni, Hermes Ferrari, il ristoratore reggiano salito agli onori delle cronache, negli scorsi mesi, come lo "sciamano" dopo essersi recato a Roma per protestare insieme ad altri commercianti contro le chiusure per la pandemia da Covid-19 ed essersi incatenato a una transenna a Montecitorio con il volto dipinto e indossando un copricapo da vichingo.

I FATTI 

Lo scorso 24 giugno, lo sciamano aveva insultato gli addetti alla sicurezza, minacciandoli e aggredendo con una violenta testata un cliente. Succede questo in un giorno di ordinaria follia, andato mestamente in scena al Fidenza Village, quando un uomo, in compagnia della moglie, si vede ripreso in un video mentre aggredisce verbalmente un agente della sicurezza, con fare minaccioso e violento. Il motivo? La guardia lo aveva invitato a indossare la mascherina in maniera corretta. L'uomo, di contro, prima lo insulta, rivolgendogli inviti ad andare a quel paese, poisi avvicina e lo minaccia. Il tutto accompagnato dagli 'inviti' della moglie a farsi da parte. 

Sembrava rientrato l'allarme, ma mentre l'uomo si allontana, coglie un commento di un altro cliente. Che dopo pochi secondi si è ritrovato di fronte l'uomo, ed è stato colpito da una testata che lo stesso in preda all'ira gli ha rifilato per una prognosi di una settimana. I responsabili del Fidenza Village hanno avvertito il 118 per i soccorsi all'uomo e i carabinieri. L'uomo è stato denunciato per aggressione e mancato rispetto della normativa anti-covid.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è il foglio di via da Fidenza per lo 'sciamano', il ristoratore che aveva aggredito un cliente

ParmaToday è in caricamento