Cade da 15 metri mentre lavora in un cantiere: muore operaio 63enne di Fidenza

Il tragico incidente è avvenutoa Molina di Fiemme in Trentino

E' caduto da 15 metri di altezza mentre stava lavorando all'interno di un cantiere per la costruzione di un pastificio a Molina di Fiemme, in Trentito. Un operaio di 63 anni, di origine rumena e residente da anni a Fidenza, è morto sul colpo in seguito alle gravi ferite riportate. Il tragico incidente si è verificato ieri: il lavoratore - dipendente di una ditta esterna - era al lavoro su un'impalcatura: secondo le prime ricostruzioni l'uomo stava posando alcuni grossi pannelli in cemento sul tetto. Per cause in corso di accertamento - che saranno verificate dai carabinieri e dagli ispettori della Medicina del Lavoro - è caduto mentre si trovava sul cestello. Si sarebbe rotta la fune d'acciaio: il lavoratore è precipitato per 15 metri e per lui non c'è stato niente da fare. I soccorritori sono arrivati sul posto in pochi attimi: oltre alle ambulanze anche i Vigili del Fuoco e l'elisoccorso. Ora spetterà agli inquirenti verificare la correttezza delle condizioni di sicurezza del cantiere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dichiarazione dei redditi: dal 1° gennaio 2020 le spese da detrarre non possono essere pagate in contanti

  • Calendario di Miss Nonna 2020: per il mese di agosto c'è una nonna parmigiana

  • "Rimborsi raddoppiati per gli interventi chirurgici", sequestro di oltre 1 milione di euro alle Piccole Figlie: denunciati direttore e dirigente medico

  • Tragedia in stazione: uomo travolto ed ucciso da un treno

  • Pizzarotti a Salvini: "Ecco il delirio di un uomo, tu non mandi a casa proprio nessuno"

  • Più di mille giovani a Noceto per un rave in un capannone abbandonato

Torna su
ParmaToday è in caricamento