Cittadella, la cinta muraria 'cade a pezzi'. I residenti: "Sistematela"

I frequentatori del parco chiedono la riqualificazione della struttura esterna dopo la caduta di numerosi mattoni nel parcheggio di via Racagni che hanno sfiorato le auto in sosta

Cedimenti strutturali cinta muraria Cittadella

La cinta muraria della Cittadella necessita interventi. E' quanto sottolineano alcuni residenti a seguito della frequente caduta di pezzi in corrispondenza del parcheggio di via Racagni col rischio di danneggiare le auto, ammassati negli angoli. Mattoni che si staccano, piante rampicanti rigogliose sulle pareti, ampie porzioni di muro sbrecciato con profondi buchi riempiti di rifiuti. Il camminamento pedonale che costeggia le mura è un sentierino coperto dalla boscaglia sotto il pericolo di caduta di mattoni, che potrebbe essere reso parco urbano se fosse curato nella vegetazione e ristrutturato nelle parti pericolanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I lavori di ristrutturazione negli anni scorsi hanno interessato il Bastione di Santa Maria grazie al finanziamento di circa 700 mila euro al ministero per i Beni culturali con risorse dal gioco del Lotto e lotterie, tramite la direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici dell’Emilia-Romagna, in aggiunta ai 2 milioni 200 mila stanziati dal Comune per sistemare gli spazi verdi dotandoli di attrezzature, una nuova illuminazione, la sistemazione delle porte e delle opere murarie, la realizzazione di nuovi impianti sportivi e di un percorso vita. La realizzazione di queste opere era rimasta a lungo bloccata per la mancanza di fondi, solo di recente, il Commissario Ciclosi aveva sbloccato parte delle risorse necessarie per completare almeno la zona ristoro al pian terreno dell'ex ostello, che al momento è un cantiere semi abbandonato. Al di la degli interventi sul Bastione di Santa Maria, anche gli altri quattro necessiterebbero una ristrutturazione, soprattutto all'esterno a livello strutturale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento