menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cai al Palazzetto Eucherio Sanvitale: giovedì inaugura la mostra dell'archivio Micheli-Mariotti

Organizzata insieme alla Biblioteca Palatina in collaborazione con il Comune di Parma e con il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale, l’esposizione aprirà giovedì 17 ottobre presso il Palazzetto Eucherio Sanvitale e sarà visitabile fino al 3 novembre

Quest’anno il CAI - il Club Alpino Italiano - compie 150 anni e la Sezione di Parma celebra questo importante traguardo con una nuova proposta per tutti gli appassionati di alte quote e non solo: la mostra Parma, le sue montagne ed il CAI nelle Carte dell’archivio Micheli-Mariotti. Organizzata insieme alla Biblioteca Palatina in collaborazione con il Comune di Parma e con il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale, l’esposizione aprirà giovedì 17 ottobre presso il Palazzetto Eucherio Sanvitale e sarà visitabile fino al 3 novembre.

La mostra ripercorre la storia dei primi 60 anni di attività, attingendo all’Archivio Micheli-Mariotti, che conserva documenti dal 1875 al 1948, raccolti dal Sen. Giovanni Mariotti e dal nipote On. Giuseppe Micheli, che arricchì ulteriormente la raccolta. Con testamento del 1943 Micheli decise che le sue carte fossero a disposizione degli studiosi presso un ente pubblico. Accogliendo questa volontà la Biblioteca Palatina, in accordo con gli eredi e le istituzioni cittadine, nel 1964 acquisì il complesso di circa 50.000 pezzi: libri, manoscritti, lettere, fotografie riguardanti la storia politica e culturale di Parma e della Lunigiana, ed anche una ricca documentazione pertinente l’attività del CAI di Parma e dei suoi presidenti Mariotti e Micheli.

Nell’esposizione non si trova traccia di scalate estreme o di spedizioni in luoghi lontani, che pure erano già patrimonio dell’alpinismo di punta europeo ed italiano. Vi si riflette però quelli che erano allora i valori ispiratori del Club Alpino: conoscenza dell’Appennino attraverso lunghe marce di avvicinamento ed estenuanti percorsi, promozione di attività sociali ed istituzionali, ricerca e studio delle tradizioni della gente delle montagne parmensi, tutela dell’ambiente e conservazione delle testimonianze di arte e storia locali.

Nelle undici sezioni la documentazione è stata ordinata secondo un ordine cronologico: 1. Le origini del Club Alpino2. La Sezione di Parma 3. Adunanze, convegni e incontri4. Attività escursionistica 5. Il Lago Santo ed il Rifugio “Mariotti” 6. Le nostre montagne: il Marmagna e l’Orsaro 7. Croci, cippi, osservatori: le “imprese” del CAI 8. La Giovine Montagna 9. Gente di montagne 10. Ambienti e paesaggi dell’Appennino 11. Albori dell’alpinismo e dello sci

In parallelo alla mostra si terranno anche tre incontri dedicati alla mostra, alla storia del CAI e al piacere del vivere la montagna: venerdì 18 ottobre "I 150 anni del Club Alpino Italiano delle collezioni del Museo della Montagna e della Biblioteca Nazionale del CAI”, martedì 22 ottobre "La montagna in città: l'archivio storico del CAI di Parma", martedì 29 ottobre "Pensare...con i piedi. Riflessioni sul camminare".

La scheda

Parma, le sue montagne ed il CAI nelle Carte dell’archivio Micheli-Mariotti. Quando: da giovedì 17 ottobre a domenica 3 novembre 2013. Dove: Palazzetto Eucherio Sanvitale. Orari: da martedì a domenica 10-13 e 14-17; chiuso il lunedì. Info: www.caiparma.it tel. 0521 1995241. La mostra è organizzata da: Cai sez. di Parma, Biblioteca Palatina, Comune di Parma (ass.to alla Cultura), con il patrocinio della Provincia di Parma. Curatori:Nicoletta Agazzi, Gianluca Giovanardi, Roberto Montali, con la collaborazione di Maurizio Bucci.

L'archivio Micheli-Mariotti venne acquisito dalla Biblioteca Palatina nel 1964. L'archivio storico della Sezione di Parma del Cai è stato riordinato, grazie al contributo della Provincia di Parma, dall'archivista Cristina Gnudi, con la collaborazione di Anna Pelagatti e Roberto Montali. L'archivio è stato dichiarato di interesse pubblico dalla Soprintendenza Archivistica dell'Emilia- Romagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Vaccino dai 60 ai 64 anni: a Parma 7.400 prenotazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 134 contagi e 2 morti

  • Cronaca

    Omicidio di via Volturno: Patrick Mallardo non risponde al Gip

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento