menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calciatore aggredito con insulti razzisti, il presidente di La Paz: "Abbiamo il dovere morale di intervenire"

"Non vogliamo attaccare le società sportive coinvolte in questa vicenda ma il fatto va analizzato ed affrontato nel modo giusto"

Aggressione in campo con insulti razzisti ad un calciatore durante la partita Asd Montanara e Carignano. Dopo la denuncia di La Paz Antirazzista abbiamo intervistato il presidente Andrea Scannavino: "Crediamo che il calcio sia divertimento ed inclusione. Abbiamo denunciato un clima di violenza e razzismo". 

Andrea, presidente di La Paz Antirazzista ci racconta com'è andata. "Ieri dopo la segnalazione di un nostro ex compagno di squadra, che ha giocato con noi per quattro anni, abbiamo deciso di parlare di un fatto gravissimo di cui hanno parlato anche i giornali locali. Un episodio di violenza contro un ragazzo durante la partita di calcio tra l'Asd Montanara e il Carignano. E' stato offeso con insulti razzisti e picchiato - ha avuto la frattura del dito della mano destra, diverse contusioni e un occhio nero. Abbiamo voluto denunciare questo evento perchè è l'ennesimo che sentiamo provenire da molti campi di calcio. Abbiamo denunciato un clima di violenza che in queste momento caratterizza alcuni ambiti calcistici. Crediamo che lo sport sia altro, ovvero divertimento ed inclusione. Non vogliamo attaccare le società sportive che sono coinvolte in questa vicenda. Il fatto va però analizzato ed affrontato nel modo giusto: noi società sportive dilettantistiche abbiamo l'obblgo morale di intervenire e denunciare questi episodi. Noi portiamo avanti i valori dell'antirazzismo: tutte le società sportive dovrebbero portare avanti questi valori: noi crediamo che i ragazzi siano razzisti ma l'atto in sè si ed è questo che noi denunciamo". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 73enne ha un malore dopo il vaccino Pfizer

  • Attualità

    Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento