menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza caldo, allerta gialla per giovedì 6 e venerdì 7 luglio

Prevista un’intensificazione del fenomeno nella giornata di venerdì

Allerta Gialla per temperature estreme valida per tutta la giornata di domani, giovedì 6 luglio anche per Parma e provincia: l’ha diffusa l’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae E-R.

Il documento di Allerta apre la Fase di Attenzione per “ondata di calore”, coinvolgendo 167 Comuni, situati nelle aree urbane non costiere e nelle pianure interne della regione; l’Allerta individua le Sottozone B1, D1, F e H2, riferibili ai territori delle province di Ravenna, Forlì-Cesena, Rimini, Ferrara, Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza. 

Il campo di alta pressione sta alzando le temperature massime, già oggi superiori alle medie stagionali, con punte di 34 gradi, che tenderanno a divenire 35-36 nei prossimi giorni; le “condizioni di debole disagio bioclimatico” derivano anche dall’innalzamento delle temperature minime. 

Il fenomeno, avvertibile soprattutto nei capoluoghi e nei centri urbani, è dato in intensificazione nelle successive 24 ore (venerdì 7 luglio). 

La ventilazione è debole, da sud sui crinali e da sud-est sulla costa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Sport

    Il Parma perde, condannato da Cerri: Serie B a un passo

  • Cronaca

    Precipita con il paracadute: muore un 60enne parmigiano

  • Cronaca

    Coronavirus, aumentano i positivi: sono 130

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

  • Cronaca

    Prosciutto di Parma, 2020 anno nero: calano vendite ed export

  • social

    Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento