rotate-mobile
Cronaca

Emergenza caldo: allerta arancione per sabato 8 luglio 

Il fenomeno appare stazionario anche nella giornata di domenica 9 luglio

Un’Allerta Arancione per temperature estreme e moderato disagio bioclimatico, valida per tutta la giornata di domani, sabato 8 luglio, è stata diffusa dall’Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, sulla base dei dati previsionali del Centro funzionale Arpae E-R. L'allerta riguarda anche la città di Parma.  L’ondata di calore sarà avvertita soprattutto nei capoluoghi e nei centri urbani, e può presentare qualche pericolo per le categorie a rischio.

Il documento di Allerta accentua la gravità della situazione in corso da giovedì 6 luglio, coinvolgendo 167 Comuni, situati nelle aree urbane non costiere e nelle pianure interne della regione; l’Allerta Arancione, infatti, è valida per le Sottozone B1, D1, F e H2, che coincidono con parte dei territori di Forlì-Cesena, Rimini, Ravenna, Ferrara, Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma e Piacenza. La situazione appare meno grave, ma oggetto di un’Allerta Gialla nelle Sottozone B2 e D2, riferibili alla costa romagnola e ferrarese (interessati altri 15 Comuni).  Il documento di Allerta discende dal permanere di un campo di alta pressione e dall’assenza di ventilazione, anche in quota; si prevede un incremento generalizzato delle temperature, con valori massimi intorno ai 37-38 gradi nelle pianure interne e nei centri urbani, e valori leggermente inferiori sulla fascia costiera.  A definire le condizioni di disagio bioclimatico concorre anche l’innalzamento delle temperature minime.  Il fenomeno appare stazionario anche nella giornata di domenica 9 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza caldo: allerta arancione per sabato 8 luglio 

ParmaToday è in caricamento