Calisto Tanzi, negati i domiciliari: domani visita di Alfonso Papa

Il deputato del Pdl visiterà la struttura penitenziaria di via Burla ed incontrerà l'ex patron di Parmalat a cui ieri il Magistrato ha detto no per l'ennesima volta alla richiesta di scarcerazione

Alfonso Papa, deputato del Pdl, visiterà il carcere di via Burla. L'obiettivo principale della sua visita? Calisto Tanzi, l'ex patron di Parmalat a cui ieri il magistrato di Sorveglianza di Reggio Emilia Emilia, competente per i detenuti rinchiusi nella struttura penitenziaria di Parma, ha dichiarato inammissibile l'istanza per ottenere i domiciliari presentata nei giorni scorsi dalla difesa dell'ex cavaliere.

Per lui le porte del carcere rimarranno chiuse. Tanzi è in carcere dal 5 maggio dello scorso anno, dopo che é diventata definitiva la condanna milanese per aggiotaggio a 8 anni e 1 mese. "La giustizia per essere giusta deve essere umana -sottolinea Alfonso Papa. Come ha ribadito il presidente Silvio Berlusconi, la battaglia contro la magistratocrazia torna ad essere il vero perno della nostra missione politica".

I nuovi legali dell'ex patron della Parmalat, l'avvocato parmigiano Franco Magnani ed il bolognese Mariano Rossetti hanno sottolineato nella richiesta le condizioni di salute particolarmente gravi del proprio assistito ma il giudice ha deciso di rinviare ogni decisione. Il giudice ha deciso di non provvedere con urgenza ad applicare la misura provvisoria dei domiciliari in attesa della valutazione che verrà fatta nelle prossime settimane in sede collegiale a Bologna.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Nuovo Dpcm entro il 9 novembre: stretta sulla attività commerciali e gli spostamenti interregionali

  • Verso un lockdown soft dal 9 novembre?

  • Covid: verso un nuovo Dpcm per il lockdown?

  • Da Piazza della Pace a Piazza Garibaldi: anche Parma protesta

  • Parma in controtendenza: pronto soccorso e terapie intensive non sono in emergenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento