Domenica 21 settembre torna la solidarieta’ in camion!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

APPUNTAMENTO 2014 PER IL TRADIZIONALE CAMION RADUNO DEL TEAM ROSINA a favore dei piccoli degenti presso l'Ospedale Maggiore di Parma.

AUTOARTICOLATI E HARLEY DAVIDSON PER LA GIOIA DEGLI APPASSIONATI

di qualsiasi età.

Torna il Camion raduno del Team Rosina, composto da circa 40 camion e 70 Harley Davidson. Uno spettacolo di motori rombanti, bellissimi e potenti, che esprimono forza e senso di libertà, un momento atteso da tutti coloro che amano il mondo dei colorati ed enormi autoarticolati e le moto più amate e sognate, protagoniste di tanti film americani di successo.

Domenica 21 settembre questi potenti mezzi saranno protagonisti sulle strade di Parma per un evento collegato con un importante obiettivo di solidarietà: sostenere l'Associazione Noi per loro Onlus dell'Ospedale di Parma, che grazie all'attività di tanti bravissimi volontari si propone di assicurare ad ogni giovane affetto da gravi patologie, come quelle ematologiche ed oncologiche, un trattamento ottimale e la migliore qualità della vita possibile, per lui e per i suoi familiari.

La partenza del raduno è prevista alle ore 9.30 dal Parcheggio della Fiera di Collecchio (ad.ze Coop di Collecchio), per approdare al palasport B. Raschi di Parma in via Sandro Pertini dove caricherà i piccoli del Reparto di Oncologia pediatrica dell'Ospedale di Parma, per accompagnarli in uno spettacolare giro per la città a cavallo dei rombanti camion!

Parliamo di piccoli costretti a trascorrere lunghi periodi in ospedale, sottoposti a terapie pesanti e complesse, che domenica avranno una giornata tutta dedicata a loro.

Dopo il fantastico giro a bordo degli enormi e luccicanti mezzi,

a fianco dei simpatici autisti,

i bambini del Reparto di Oncologia dell'Ospedale di Parma vengono accolti presso il Centro Eurosia, dove c'è una festa tutta per loro, dove

I bambini incontrano i bambini

Alle ore 11.00 è prevista la tappa del tour al Centro Commerciale Eurosia, che ha un rapporto speciale con l'Ospedale dei Bambini: lo scorso anno grazie ad una lotteria di beneficienza sono stati raccolti oltre 22.000 euro a favore dell'Ospedale.

Anche quest'anno è un enorme piacere - spiega il Direttore del centro Commerciale Eurosia Fabrizio Pacini - poter accogliere i bambini, per offrire loro una giornata speciale. Siamo molto legati all'Ospedale dei Bambini e ogni occasione per aiutare i volontari che operano nella struttura è ben gradita. Abbiamo invitato tutti i bimbi delle scuole di Parma e provincia perché vengano ad accogliere i loro coetanei e a vivere con loro questo momento di amicizia e solidarietà.

Previste tante animazioni, un aperitivo, giochi e divertimento per tutta la famiglia. Ma ad accogliere i piccoli degenti ci saranno soprattutto i loro coetanei, tanti bambini con cui giocare, per non pensare alla malattia e vivere il loro tempo libero spensierati e allegri.

Tutti i bimbi presenti potranno lasciare il loro messaggio su appositi foglietti che verranno appesi ai palloncini e liberati in aria in segno di amicizia nei confronti di tutti bimbi del mondo!

L'evento vuole quindi essere l'occasione per sensibilizzare i più piccoli e i ragazzi sul valore della solidarietà, invitandoli a riflettere sul suo significato: attenzione all'interesse comune, compartecipazione al benessere della comunità, impegno a favore di chi è in difficoltà.

Una lezione importante che domenica diventa festa, allegria, socialità genuina e autentica, grazie al Team Rosina, ai volontari di Noi per loro e a tutte le famiglie che vorranno unirsi all'iniziativa.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento