Camminata delle Torri, 500 persone in marcia per l'Avis: tra sport e solidarietà

Ha superato ogni aspettativa la “Camminata delle Torri”, organizzata da Centro ed Euro Torri, insieme ad Avis e Gruppo Podistico Marciatori Parmensi. La camminata si è svolta attraverso aree verdi e piste ciclabili, che portano da Centro Torri a Euro Torri

Ha superato ogni aspettativa la “Camminata delle Torri”, organizzata da Centro ed Euro Torri, insieme ad Avis e Gruppo Podistico Marciatori Parmensi. Circa 500 persone hanno partecipato alla camminata benefica di 5 km che rappresenta la prima tappa per la realizzazione del progetto  “Un’auto per AVIS”. L’intento è donare ad Avis un’auto utile alle equipe mediche per trasporto delle sacche di sangue e un frigorifero per la  loro conservazione.

La camminata si è svolta attraverso aree verdi e piste ciclabili, che portano da Centro Torri a Euro Torri, passando per il parco del Naviglio e i campi:  è sembrata quasi un’altra città, tutta da scoprire. La sicurezza del percorso, presidiato da numerosi Volontari, ha permesso ai più piccoli di muoversi in libertà ed agli adulti di prendersi tutto il tempo per guardarsi attorno e scattare foto. Graditissimo il punto ristoro a metà percorso. In dirittura di arrivo, poi, in tanti si sono chiesti quando l’iniziativa sarebbe stata fatta di nuovo.

Luigi Mazzini, presidente di AVIS comunale di Parma, ha sottolineato che “Al Parco Commerciale Torri va il nostro grande ringraziamento per la realizzazione dell’iniziativa, durante la quale abbiamo potuto riunire famiglie, giovani e bambini per una giornata all’insegna del benessere e della solidarietà. Il binomio tra commercio e mondo del volontariato è davvero valido poiché fa conoscere il nostro impegno e può donare alla città nuovi volontari”.

I numeri 1 e 2  delle pettorine di partecipazione all’evento sono stati attribuiti ai Presidenti di Centro Torri ed Euro Torri, Gianni Castaldini e Giancarlo Fontana, che hanno dato simbolicamente il via alla prima edizione della Camminata delle Torri. Nel loro commento la soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa benefica a favore di AVIS Parma è unanime e piena: “Un successo senz’altro al di sopra delle aspettative: Parma ha saputo dare ancora una volta una risposta forte ad una importante iniziativa di solidarietà. Questa è per noi la prima tappa di un progetto più ampio che ci vede impegnati a raggiugere entro fine anno l’obiettivo di “Un’auto per AVIS”. Un ringraziamento particolare va alla città tutta e ai nostri clienti per aver partecipato come sempre numerosi alle nostre iniziative.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entusiastico anche il commento di Franco Riva, Presidente del Gruppo  Podistico Marciatori Parmensi che ha aggiunto:  Questo primo incontro è senza dubbio positivo, ed è grande la mia soddisfazione nel vedere triplicato l’afflusso di persone rispetto alle iniziali aspettative! Questa è la prima edizione ma noi Marciatori vorremmo inserirla nel nostro comitato marce al fine di dare ancora più rilievo all’evento.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Coronavirus, in arrivo un nuovo Dpcm: le misure dal 14 luglio

  • Choc a Collecchio: muore a 12 anni per una malattia fulminante

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Fanno sesso in Pilotta e aggrediscono i poliziotti: due arresti

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

Torna su
ParmaToday è in caricamento