menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camorra, sgominato il clan Cava: 58 arresti. Operazioni anche a Parma

Nel corso dell'operazione sono stati sequestrati beni di società operanti nel settore alimentare, della fornitura di caffé e del noleggio per un ammontare complessivo di oltre quattro milioni di euro

E' scattata la notte scorsa una vasta operazione dei carabinieri del comando provinciale di Avellino: i militari stanno eseguendo 58 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di appartenenti al clan camorristico Cava, che, da Quindici, operavano ad Avellino e nelle zone limitrofe, imponendo la loro egemonia mediante i propri affiliati.

Per l'operazione, che interessa anche le province di Napoli, Salerno, Caserta, Roma, Firenze, Parma ed Ascoli Piceno, sono impiegati oltre 200 carabinieri ed unità cinofile ed elicotteri provenienti da Pontecagnano (Salerno). Nel corso dell'operazione vengono inoltre sottoposti a sequestro beni mobili ed immobili, conti correnti bancari, società operanti nel settore alimentare, della fornitura di caffé e del noleggio e fornitura di apparecchiature elettroniche da intrattenimento per un ammontare complessivo di oltre quattro milioni di euro.

L'attività investigativa coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli ha fatto emergere una pluralità di reati connessi al noleggio e all'installazione delle macchinette videogioco illegali ed imposizione di beni da parte di società vicine al appartenenti al clan Cava.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Erogazione gratuita di farmaci in fascia C: ecco come fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento