menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Municipale, parte la campagna antidegrado: la lotta è contro le affissioni abusive

I vigili hanno provveduto ad elevare sanzioni per affissioni abusive, che hanno imbrattato le vie del centro storico. In particolare sono stati rimossi 37 manifesti

"E’ cominciata da alcuni giorni -si legge in una nota- la campagna antidegrado da parte degli agenti della Polizia Municipale. L’attività è volta a reprimere gli atti e comportamenti che, pur non configurandosi come reati, sono fonti di turbativa tale da compromettere la vivibilità della comunità, creando disagio e allarme nella popolazione. Durante tale attività gli agenti hanno provveduto a sanzionare un cittadino di origine liberiana, di anni 27 domiciliato in Parma ai sensi dell’art. 21 lett. g del regolamento di Polizia Urbana, poiché veniva sorpreso da un agente mentre urinava contro il muro del palazzo Municipale, nella giornata di mercoledì. Giovedì, inoltre, i vigili hanno provveduto ad elevare sanzioni per affissioni abusive, che hanno imbrattato le vie del centro storico. In particolare venivano rimossi 37 manifesti che pubblicizzavano serate danzanti. Tali manifesti, infatti, sono risultati privi della prescritta autorizzazione e quindi in violazione al Piano Generale degli Impianti ed al Codice della Strada. Continua inoltre l’attività volta ad asportare dalle vie del centro storico biciclette in totale stato di abbandono. Nello specifico si è provveduto a rimuovere 7 biciclette arrugginite, in pessimo stato di conservazione e sprovviste di elementi essenziali al loro utilizzo e  6 ruote che occupavano da moltissimo tempo le rastrelliere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento