Mese della prevenzione del tumore al seno. Al via la campagna "Nastro rosa"

Giunta alla sua ventesima edizione, torna anche quest'anno, la campagna "Nastro Rosa" per la prevenzione del tumore al seno. Oggi la presentazione delle iniziative in città e in numerose località della provincia

Giunta alla sua ventesima edizione, torna anche quest’anno, la campagna “Nastro Rosa” per la prevenzione del tumore al seno.
Oggi la presentazione delle iniziative in città e in numerose località della provincia, organizzate dalla Lega Italiana Lotta contro i Tumori, LILT sezione provinciale di Parma, con il patrocinio di Azienda USL, Azienda Ospedaliero-Universitaria, Comune di Parma, Provincia di Parma, Ordine dei Medici e Università di Parma.

L’OBIETTIVO
Sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile sugli stili di vita corretti e sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.
Il tumore al seno resta il “big killer” numero uno per la donna. La sua incidenza è in costante aumento. Un incremento dovuto all’allungamento dell’età media della popolazione femminile e all’aumento dei fattori di rischio.

IL PROGRAMMA
Martedì 1 ottobre alle 19, è prevista la cerimonia di accensione in rosa del Battistero alla presenza delle Autorità cittadine. In contemporanea, si illumineranno di rosa l’ingresso dell’Ospedale Maggiore e la sede del Distretto di Parma dell’AUSL in viale Basetti, oltre ai luoghi simbolo di 23 comuni della provincia che aderiscono alla Campagna.
Tornano, quindi, le mammografie gratuite all’Ospedale Maggiore, il 12 e 26 ottobre al Centro Screening “V. Bagnasco” di Azienda USL e Ospedale Maggiore e al Centro Senologico dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria.  Prenotazioni al numero 0521/702243 dal 1 al 4 ottobre dalle 8,30 alle 12,30. Mammografie gratuite anche a Borgotaro il 28 ottobre all’Ospedale Santa Maria dell’Azienda USL. Prenotazioni al numero 0525-970202 da lunedì a venerdì dalle 8,30 alle 19,30, il sabato dalle 8.30 alle 12.30.

Mentre visite senologiche gratuite saranno eseguite dai professionisti dell’Azienda USL a Fidenza l’1 e 15 ottobre all’ambulatorio senologico dell’Ospedale di Vaio. Prenotazioni al numero 0524/515407 da lunedì a venerdì dalle 15 alle 17 e a San Secondo il 16 e 23 ottobre all’ambulatorio senologico della Casa della Salute. Prenotazioni  al numero 0524/515407 da lunedì a venerdì dalle 15 alle 17.
Tra iniziative culturali e ricreative, il programma degli eventi pensato da LILT Parma vuole raggiungere tutta la cittadinanza e prevede un calendario fitto di appuntamenti su tutto il territorio: una rassegna cinematografica al cinema Edison, la mostra “Donna – Illustrazioni in mostra” realizzata da Tapirulan, il debutto dello spettacolo teatrale “Prima di.“ realizzato per LILT Parma da ZonaFranca Parma, la prima edizione della “Maratona dei Monumenti” organizzata in collaborazione con Fondazione Sport Parma, un corso di make up riservato a donne operate o in terapia oncologica. Il quartiere Montanara, fulcro delle attività culturali nella sede del Cinema Edison, si veste di rosa per accogliere i sostenitori della Campagna.
Il programma completo della campagna “Nastro Rosa” è disponibile sui siti: www.liltparma.org     www.ausl.pr.it e  www.ao.pr.it  

ALCUNI NUMERI
Da recenti dati e studi di LILT Nazionale, si stima che in Italia siano oltre 46.000 i nuovi casi annui di carcinoma mammario. L'aumento dell'incidenza del tumore al seno è stata pari a circa il 14% negli ultimi sei anni e, in particolare, per le donne tra i 25 e i 44 anni l'incremento è stato del 29% circa. Le nuove tecnologie diagnostiche di imaging sempre più precise e sofisticate, insieme alla risonanza magnetica mammaria, consentono oggi di poter individuare lesioni millimetriche in fase iniziale, quando il grado di malignità e l’indice di aggressività sono bassi e il processo di metastizzazione è pressoché nullo. Scoprendo un carcinoma al di sotto del centimetro, la probabilità di guarire sale di oltre il 90% e questo permette di eseguire interventi conservativi, che non provocano sensibili danni estetici alla donna, a beneficio quindi dell’integrità della sua femminilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oggi a Parma e provincia il 58% delle donne nella fascia di età 45-74 anni aderisce allo screening promosso dalla Regione Emilia Romagna. E’ un risultato importante ma non basta: esiste ancora una parte di popolazione femminile che non si sottopone a esami per la diagnosi precoce del tumore al seno.
L’esame è gratuito e non richiede alcuna prescrizione medica: ogni donna residente nella provincia di Parma riceve dall’Azienda USL - ogni anno se di età compresa tra i 45 e i 49 anni, ogni due se fra i 50 e i 74 anni - una lettera di invito a effettuare la mammografia. Al momento dell’esame è sufficiente presentarsi con la lettera di invito. Anche tutti gli eventuali approfondimenti diagnostici (visita, ecografia, risonanza magnetica, etc.) sono gratuiti. Aderire al programma di screening per la diagnosi precoce dei tumori alla mammella è importante, così come anche il corretto approccio diagnostico-terapeutico e la gestione multidisciplinare della malattia creano le premesse per raggiungere buoni risultati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo decreto: ecco tutte le regole in vigore a Parma da domani

  • Pauroso frontale a Castione Baratti: muore una 22enne di Lesignano

  • Nuovo Dpcm in arrivo: cosa cambia a Parma e provincia

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento