Langhirano, Ambrogio è stato abbandonato. Ora cerca una famiglia

Langhirano. Ennesimo abbandono di un meraviglioso cucciolone di nome Ambrogio. Ambrogio ha la testa di un Labrador e il corpo di un Bassotto. Detto così può sembrare la descrizione di un "mostro", ma Ambrogio è davvero bellissimo

Langhirano. Ennesimo abbandono di un meraviglioso cucciolone di nome Ambrogio. Ambrogio ha la testa di un Labrador e il corpo di un Bassotto. Detto così può sembrare la descrizione di un "mostro", ma Ambrogio è davvero bellissimo, dolce e affettuoso. Avrà circa 8/9 mesi, di taglia piccola e con quel suo meraviglioso musetto è in cerca di una famiglia. Per favore, è molto urgente... chi lo sta tenendo non può tenerlo per molto tempo. Per informazioni contattare Sabrina Silva al numero 3408116681 o via mail a sabrina@amicicani.com. No perditempo, solo persone realmente interessate ad Ambrogio 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

  • Maxi rissa con i coltelli all'alba all'ex Salamini, quattro feriti: due gravi al Maggiore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento