Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Cortile San Martino / Via Mina

Sorbolo, azzannata da un boxer: 52enne rischia di perdere l'uso della mano

L'episodio in via Mina intorno alle 6,30 del mattino, quando la donna è uscita per portare al parco pubblico i suoi due cani. Da un vicolo è sbucato un boxer senza guinzaglio che ha azzannato prima uno dei cani e poi la signora

La signora Sandra quella mattina era uscita come di consueto intorno alle 6,30 per portare i suoi due pastori tedeschi al parco pubblico vicino casa.

Metre passeggiava con i cani in via Mina a Sorbolo, si è accorta che da un vicoletto laterale al marciapiede dove si trovava è sbucato un boxer che girava libero.

Appena visto il cane, la signora si è girata per tornare verso casa ma proprio in quel momento che il boxer ha attaccato uno dei due pastori tedeschi azzannandolo al collo. A questo punto ha tirato il guinzaglio del suo cane nel tentativo di liberarlo ma il boxer continuava a mordere. 

Passato qualche secondo, vedendo che la situazione non migliorava, ha avvicinato la mano al collare del pastore tedesco per poter dare uno strappo più energico, ed è stato allora che il boxer ha morso la signora per poi tornare ad azzannare il pastore tedesco sempre al collo.

 

Appena l'ha morsa lei ha urlato e ha chiesto aiuto. In quel momento l'anziana madre della signora, che fortunatamente in quel momento si trovava in giardino, sentendo le urla si è precipitata in suo aiuto. Dopo qualche secondo, resasi conto della situazione, ha preso il boxer dalle zampe posteriori e tirando con tutta la sua forza (tanto da cadere a terra), l'anziana è riuscita a staccare il boxer dal collo del malcapitato pastore tedesco.

 

Dopo la corsa in pronto soccorso e il ricovero in ospedale. La signora è stata operata alla mano sinistra per una frattura scomposta del metacarpo e la lacerazione dei tendini rischiando di perdere l'uso dell'arto.

La vicenda è stata denunciata sia ai vigili che ai carabinieri di Sorbolo. Il boxer, che è stato portato via dall'accalappiacani, ha un padrone ed era evidentemente fuggito di casa. Oltre al collare aveva il chip con il codice di riconoscimento. Ci vorrà poco, quindi, per risalire al distratto proprietario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorbolo, azzannata da un boxer: 52enne rischia di perdere l'uso della mano

ParmaToday è in caricamento