Cronaca Oltretorrente / Via Massimo D'Azeglio

Agosto di cantieri: la 'testa' di via d'Azeglio chiusa fino a settembre

L'assessore Alinovi ha illustrato i cantieri che saranno attivi in città durante il periodo estivo: manutenzione del sottopasso di via Mazzini, in Oltretorrente lavori alla pavimentazione

L’assessore Alinovi ha illustrato le variazioni alla viabilità per tre cantieri previsti ad agosto. Il primo tra viale Mariotti e Mazzini per la realizzazione di opere di impermeabilizzazione del sottopasso di via Mazzini. Si tratta di un’opera manutentiva per  mettere in sicurezza la parte strutturale in calcestruzzo del ponte romano. Non è prevista la chiusura completa della viabilità, se non nell’ultimo tratto di viale Toscanini, ma sensi unici alternati. Tempi: dal 7 agosto al 9 settembre, con costi pari a 92mila euro.

                                                                                                                  LA MAPPA DEI CANTIERI

Il secondo in via Europa, tra la rotatoria del ponte Nord fino ad immissione al cantiere riqualificazione dell’area stazione, per realizzazione di sottoservizi ad uso dell’area stessa. Via Europa sarà a senso unico alternato. Tempi: dal 7 a fine agosto. Il terzo riguarda la chiusura completa della testa di via D’Azeglio dal 20 agosto al 12 settembre per il ripristino della pavimentazione, con costi previsti pari a 60mila euro. La data di partenza dei lavori sarà ad agosto con fine lavori prevista prima dell’avvio dell’anno scolastico.
                                                    
Alinovi ha informato che la statua oggetto di vandalismo al Parco Ducale è già stata rimossa e portata nel laboratorio del restauratore. Sul tema del verde, in merito alla caduta di due alberi dovuta al forte vento di ieri, ha precisato che “Il personale del Comune è già sul posto per rimediare ai problemi creatisi. Nei prossimi giorni sono previsti altri interventi come potature e rimozione di alberi secchi già in programma".

L’assessore ha reso noto che è stato concesso il patrocinio da parte del Comune al “Festival dell’architettura”, con un contributo di 3mila euro, che si svolgerà a Parma in settembre, con iniziative legate alla progettazione urbana che vede coinvolti studenti di tutta Europa per una città sostenibile e contro il consumo del suolo. L’iniziativa è promossa dell’Università di Parma, dipartimento di Ingegneria e architettura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agosto di cantieri: la 'testa' di via d'Azeglio chiusa fino a settembre

ParmaToday è in caricamento