Capodanno, festa in piazza Garibaldi. Partecipazione 'collettiva' dai social network

Chiunque potrà diventare protagonista della grande festa del 31 dicembre e prendervi parte attivamente esprimendo con un semplice sms, un tweet o anche una foto pubblicata su instagram: l'hashtag è #buon2014parma

Un corposo programma di attività e progetti culturali realizzati grazie alla creatività dei singoli e all'apporto di numerosi soggetti che insieme all’Assessorato alla Cultura si sono impegnati per dar vita ad una ricca offerta culturale che per un mese (dal 13 dicembre 2013 al 13 gennaio 2014), ha sottolineato l’assessore alla Cultura Laura Maria Ferraris, arricchirà il periodo delle festività della nostra città favorendo ed incentivando la partecipazione collettiva.

Progetti Bando Festività – Tra le associazioni partecipanti al bando “Festività Dicembre 2013 – Gennaio 2014”, indetto dal Settore Cultura, sono oltre una ventina quelle ammesse con un’offerta complessiva di oltre quaranta appuntamenti che spaziano da laboratori creativi a concerti, da decorazioni artistiche a cori, da spettacoli di danza a esposizioni.

Capodanno – Il programma per la giornata dell’ultimo dell’anno sarà insolito e ricco di novità dando spazio all’espressione, all’esibizione e alla creatività collettiva attraverso numerose iniziative volte, da un lato, ad incentivare la partecipazione diretta del pubblico di Piazza Garibaldi, dall’altro a facilitare l’adesione e il contributo dei singoli anche nelle settimane precedenti il 31 dicembre con l’invio di sms, tweet e foto con cui poter esprimere i propri pensieri  e segnalare le preferenze musicali.

Castello dei Burattini, Istituzione Casa della Musica e Istituzione Biblioteche – Numerose saranno le iniziative promosse dal Castello dei Burattini e dall’Istituzione Casa della Musica durante tutto il periodo delle festività. Il Castello dei Burattini – Museo Giordano Ferrari proporrà otto spettacoli di animazione a cura della Compagnia dei Ferrari e del Burattinaio Patrizio Dall’Argine. La Casa della Musica sarà palcoscenico di numerosi concerti e approfondimenti musicali di grande interesse. I Musei dell’Istituzione Casa della Musica (Museo dell’Opera, Casa del Suono e Casa Natale Toscanini) effettueranno varie aperture straordinarie con ingresso gratuito: giovedì 26 dicembre (ore 15.00/18.00), lunedì 6 gennaio e 13 gennaio (ore 10.00/13.00 – 15.00/18.00), mentre resteranno chiusi: martedì 24, mercoledì 25 e martedì 31 dicembre; mercoledì 1° gennaio.

 A questo si aggiunge un articolato programma di eventi promossi dalle Biblioteche all’interno della rassegna “Racconti di Natale” (ospitata quest’anno nei locali dell’ex IAT in Via Melloni 1/A) con  letture, laboratori, incontri e  proiezioni volti a promuovere il libro come piacevole momento di incontro, scambio e conoscenza per i bambini e le loro famiglie. 

Mostre – Anche l’offerta espositiva, promossa dall’Assessorato alla Cultura durante questo periodo,  sarà varia e consistente così da accontentare gli interessi e i gusti più diversi. Fino al 13 gennaio il pubblico potrà ammirare le tre mostre di “Obiettivo Teatro”: un mese in più per scoprire attraverso gli scatti dei grandi fotografi internazionali il Teatro Regio nell’esposizione "Teatro per scelta" (Palazzo Pigorini), per conoscerne l'origine con la mostra "Il progetto dell'illusione" (Pinacoteca Stuard) ed entrare nelle due scenografie di "A scena aperta" (Galleria San Ludovico). Con la VerdiCard il visitatore potrà inoltre, con un unico e vantaggioso biglietto, visitare tutti i Musei Civici e il Teatro Regio godendo di sconti e benefit in librerie, ristoranti, negozi, musei e mostre e beneficiando di un buono sconto di due ore per i parcheggi Toschi, Goito o Kennedy.

Proseguirà invece fino al 26 gennaio la mostra “Botero a Parma”, ospitata nelle sale del Palazzo del Governatore, a cui si accompagneranno varie aperture straordinarie serali con concerti e possibilità di visite guidate alla mostra. Alla Casa del Suono sarà ancora possibile visitare l’esposizione “Il mondo in tasca” - La storia delle radio portatili dagli anni ’20 agli anni ’50, mentre alla Casa della Musica, fino al 6 gennaio, si potrà ammirare la mostra “Verdi – Il volto musicale dell'Italia” Forma e significato dell'immagine di Giuseppe Verdi nella stampa periodica dall'Ottocento ad oggi.

Il Museo d’arte Cinese ed etnografico ospiterà, fino a giugno 2014, la mostra “Culture a Confronto. L’arte di imparare in tre continenti” promossa e patrocinata dall’Assessorato alla Cultura.

Capodanno 2.0.14 Una grande festa per tutti all’insegna della partecipazione collettiva

Un nuovo modo di festeggiare in piazza, legato però, a sorpresa, alla tradizione. Il Settore Cultura del Comune di Parma ha deciso di collaborare anche quest’anno con AntWork, giovani produzioni in rete, collettivo di giovani artisti di Parma, Reggio Emilia e Modena e rivedere il tradizionale appuntamento del 31 dicembre declinandolo secondo la logica della partecipazione. Ognuno quindi, se vorrà, potrà essere protagonista, già a partire dalla mattina di martedì 31 dicembre, della festa di Capodanno, con i propri pensieri o… la propria arte!

La giornata inizierà alle ore 11 con la Marching Band, l’effervescente spettacolo musicale itinerante della Fantomatik Orchestra con i suoi quattordici elementi. I musicisti delizieranno il pubblico per le vie del centro con un repertorio variegato che spazierà dal funky, al soul e al rhythm’n’blues, con influenze etno, pop e dance. Nel pomeriggio, alle ore 15 sotto i Portici del Grano, torna finalmente a Parma lo spettacolo “Clown in Libertà” di Teatro Necessario, spettacolo divenuto ormai un classico,  ma ancora capace di deliziare e divertire con sorprese sempre nuove grandi e piccini.

Dalle 16, nuovamente sul palco principale della Piazza, spazio ai talenti cittadini che si potranno esibire in un karaoke di fine anno. Accompagnati da Ape Regina e da Lorenzo Immovilli, presente anche alla conferenza stampa, che tirerà le fila dell’intera giornata, il pubblico più coraggioso, potrà dare sfoggio delle proprie qualità canore, fare dediche speciali ed essere per qualche minuto protagonista della giornata dell’ultimo dell’anno.

A partire dalle ore 17 saranno invece gli allievi di alcune scuole di danza cittadine ad esibirsi direttamente sulla Piazza. Ma la grande novità di quest’anno è che chiunque, in realtà, potrà diventare protagonista della grande festa del 31 dicembre e prendervi parte attivamente esprimendo con un semplice sms, un tweet o anche una foto pubblicata su instagram il proprio pensiero e la propria creatività.

Sarà quindi questa una bellissima e originale occasione per fare gli auguri alla città e alla Piazza, a chi è più o meno vicino, fare una sorpresa o regalare un’immagine di buon augurio per il prossimo anno. Sarà sufficiente inviare già da adesso un sms al numero 3345025197 oppure utilizzare, sui social network più noti, l’hashtag #buon2014parma per vedere il proprio messaggio, a partire dalle primo pomeriggio fino alle prime ore del nuovo anno, pubblicato sul maestoso videowall che arricchirà la scenografia della festa.

Dalle 22 la serata sarà accompagnata dalle sonorità e dai  ritmi sempre nuovi e mai scontati della dj parmigiana The Dirty Diana e, con l’avvicinarsi della mezzanotte, verranno proposti anche i brani più significativi, più amati, più conosciuti del 2013 con la possibilità di cantarli a squarciagola insieme a tutte le persone presenti in Piazza. Il Comune vi invita infatti ad andare al seguente link  per esprimere le vostre preferenze musicali: i brani più segnalati andranno a comporre la scaletta delle canzoni che animerà la Piazza poco prima di mezzanotte.

Una lista delle cinquanta canzoni più ascoltate durante l’anno 2013 che possono essere votate comodamente da casa: i cinque brani che hanno raccolto il maggior numero di preferenze diventeranno la colonna sonora e la base musicale degli ultimi minuti del 2013.

A partire dalla mezzanotte, non appena terminati i brindisi e nel momento in cui la scenografia video su Palazzo del Governatore, a cura dei video artisti dell’ANTWORK Project, raggiungerà il massimo della luminosità sarà MIXO, lo storico DJ ora in forza a Radio Capital,  a prendere le decisioni in consolle e ad assumersi la responsabilità di regalare a tutti un inizio anno all’insegna del divertimento e della spensieratezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si ringrazia Conad per il sostegno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavolini ammassati e clienti senza mascherina: chiuso un locale di via Farini

  • Sequestrati 70 chili di alimenti scaduti in un ristorante di Parma

  • Coronavirus, a Parma altro balzo: 14 nuovi casi

  • Controlli anti Covid durante la movida: multe ad una cena 'privata' a Chiozzola

  • Krause e il mercato: "A breve annunci: ringrazio i soci, ora decido io"

  • I rinforzi di Liverani, le trattative, la linea Krause: sullo sfondo il derby

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento