menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con una ragazza, il capotreno interviene in sua difesa: 22enne lo prende a calci

Il ferroviere, che si è avvicinato ai due per controllare che la situazione non degenerasse, è stato prima minacciato e poi aggredito fisicamente

Erano le sei del mattino e all'interno della stazione di Parma un 22enne stava litigando con una ragazza. Il capotreno, intervenuto per sorvegliare la situazione per rendersi conto se la lite stava per degenerare in un'aggressione fisica, ha avuto la peggio poichè il giovane, dopo qualche minuto, ha aggredito proprio il lavoratore ed è stato denunciato dalla Polizia Ferroviaria. Un giovane, che si trovava in stazione, infatti è stato visto litigare con una ragazza in modo parecchio acceso: i due si trovavano all'interno dela struttura ferroviaria e di questi tempi, sempre meglio accertarsi della situazione. E' questo quello che avrà pensato il capotreno, un lavoratore che stava per iniziare il turno di lavoro. Così, dopo aver visto la scena, si è portato sul posto ma la rabbia dell'uomo si è riversata subito contro il capotreno, preso a male parole. Dopo l'arrivo di alcuni amici del giovane la situazione sembrava tornata alla normalità: la ragazza si è allontanata mentre il 22enne è rimasto in stazione. Il capotreno è salito a bordo del treno: dopo pochi minuti però il giovane è tornato, pieno di rabbia, dal lavoratore che era intervenuto a difesa della ragazza e ha tentato di prenderlo a calci. La Polfer è intervenuta ed ha identificato il 22enne, denunciandolo per minacce e percosse a pubblico ufficiale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Crolla il controsoffitto: Duc allagato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento