rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca

"Biglietto, prego", e il 18enne che cerca di salire sul treno senza ticket aggredisce il controllore. Poi la fuga e la denuncia dopo l'inseguimento

Un 18enne straniero è stato bloccato dai carabinieri di Fidenza. Per difendersi l'addetto al controllo ha usato lo spray urticante

Aggredisce un addetto delle ferrovie a Fidenza durante il normale controllo dei biglietti. Per questo un 18enne extracomunitario è stato denunciato dai carabinieri di Fidenza intervenuti nei locali riservati al personale di sicurezza di Trenitalia e Rfi dopo la segnalazione del personale delle ferrovie. L’accusa: resistenza e violenza a pubblico ufficiale. 

I carabinieri, ascoltati i testimoni, hanno accertato che l’operatore di Trenitalia, mentre si trovava insieme ad altri colleghi a controllare i biglietti dei viaggiatori sulla banchina in attesa dell’arrivo di un Intercity, è stato aggredito dal 18enne: sebbene senza biglietto, pretendeva di salire sull’Intercity, rifiutando di acquistare il ticket. Dopo la colluttazione, durante la quale l’operatore di Trenitalia si è difeso usando lo spray urticante in dotazione, il ragazzo si è dileguato ma è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Biglietto, prego", e il 18enne che cerca di salire sul treno senza ticket aggredisce il controllore. Poi la fuga e la denuncia dopo l'inseguimento

ParmaToday è in caricamento