rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Fucili, pistole e munizioni, trovato un arsenale in casa di un 85enne: arrestato a Neviano

Blitz dei carabinieri. L'anziano deteneva illegalmente 9 fucili da caccia calibro 12 di varie marche e modelli, 1 pistola a tamburo Smith & Wesson calibro 38 e 47 cartucce a pallini calibro 12

Nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri della Stazione di Neviano degli Arduini, hanno arrestato un 85enne per detenzione abusiva di armi e munizioni. Tutto nasce da uno specifico servizio dedicato al controllo delle persone possessori di armi del territorio che periodicamente è effettuato dall’Arma dei Carabinieri per verificare la corrispondenza e la regolare custodia delle armi denunciate. I militari hanno controllato diverse abitazioni, fino a quando non sono arrivati a casa dell’85enne. Dagli immediati accertamenti è emerso che le armi presenti non sono mai state denunciate presso la Stazione di Neviano, a seguito del suo arrivo in paese avvenuto oltre 10 anni fa e stessa cosa non era stata fatta presso la Stazione carabinieri del comune di provenienza. Inoltre, oltre alle armi mai segnalate, l’uomo deteneva illegalmente 9 fucili da caccia calibro 12 di varie marche e modelli, 1 pistola a tamburo Smith & Wesson calibro 38 e 47 cartucce a pallini calibro 12. Le armi non risultano intestate a suo nome e lo stesso non ha saputo giustificarne né la provenienza né il possesso. Al termine delle formalità di rito è stato arrestato per detenzione abusiva di armi e munizioni e posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Le armi e le cartucce sono state sottoposte a sequestro penale, in attesa del deposito presso l’ufficio corpi di reato e delle determinazioni in merito da parte della competente Autorità Giudiziaria. Nei prossimi giorni continueranno i controlli in ambito provinciale da parte dei militari delle Compagnia Carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fucili, pistole e munizioni, trovato un arsenale in casa di un 85enne: arrestato a Neviano

ParmaToday è in caricamento